English
APRI
Già registrato? ACCEDI o Abbonati
Direttore Responsabile: Angelo Scorza
Stampa
22/09/22 11:19

Bando della Regione Sicilia per costruire 2 ferry: in lizza solo Fincantieri

Il gruppo pubblico è l’unico ad essersi fatto avanti nell’ambito della procedura relativa alla realizzazione di una coppia di traghetti destinati ai collegamenti con le isole minori

Si è fatta avanti soltanto Fincantieri – che quindi, a valle dell’iter previsto per questo tipo di procedure, sarà verosimilmente l’aggiudicataria della commessa – in risposta al bando da 120 milioni di euro indetto dalla Regione Sicilia per la costruzione di un traghetto (con opzione per una seconda unità) destinato ad operare nei collegamenti con le isole minori.

Lo ha annunciato l’assessore regionale alle Infrastrutture Marco Falcone, spiegando che “alla chiusura dei termini (del bando; ndr) abbiamo ricevuto una sola offerta da parte di Fincantieri”. L’assessore ha quindi aggiunto che il bando “a cui adesso faranno seguito le dovute verifiche sulla proposta e l’eventuale aggiudicazione, prevede anche l’opzione per un secondo traghetto. Per la Sicilia è un risultato storico perché finora mai nessuno aveva posto le basi per mandare in pensione i traghetti vecchi di quarant’anni che ancora circolano nei nostri mari”.

La procedura messa a punto da Dipartimento Infrastrutture della Regione Sicilia – e pubblicata il 17 maggio scorso – era rivolta al mercato e riguardava la fornitura di una unità navale ro-pax classe A da adibire al trasporto di passeggeri, auto, mezzi pesanti e merci pericolose in colli e autocisterne con il criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa, sulla base del miglior rapporto qualità/prezzo.

“Una volta regolarmente concretizzata l’aggiudicazione a Fincantieri – ha assicurato l’assessore Falcone – faremo in modo che la costruzione del traghetto possa svolgersi al cantiere navale di Palermo, alimentando un circolo virtuoso di spesa e lavoro per la Sicilia. Eserciteremo poi l’opzione per la seconda nave. Questi ingenti fondi erano come parcheggiati, noi abbiamo spinto al massimo per giungere a un bando che renderà possibile questo grande investimento sui collegamenti marittimi”.

TAG : ferry
Stampa