English
APRI
Già registrato? ACCEDI o Abbonati
Direttore Responsabile: Angelo Scorza
Stampa
13/05/22 16:06

L’AdSP di Genova e Savona firma un MoU con DP World

L’accordo, propiziato dalla precedente missione della Regione Liguria all’Expo di Dubai, prevede un’ampia collaborazione in ambito logistico e portuale

Ad alcune settimane di distanza dalla visita dei vertici istituzionali liguri, nel corso dell’export di Dubai, i rappresentanti del colosso terminalistico e logistico degli Emirati Arabi DP World hanno ricambiato la cortesia atterrando sotto la Lanterna per firmare un Memorandum of Understanding (MoU) con l’AdSP di Genova e Savona.

Il protocollo, siglato a Palazzo San Giorgio dal Presidente dell’Autorità di Sistema Portuale del Mar Ligure Occidentale Paolo Emilio Signorini e dal Trade and Transformation, Group Supply Chain & Logistics Director di DP World Simon Pituot “è volto – si legge in una nota dell’ente – a realizzare una collaborazione per lo sviluppo della filiera trasportistica, logistica e industriale del sistema portuale” e arriva appunto a valle della missione istituzionale della Regione Liguria all’Expo di Dubai.

L’accordo tra l’AdSP e il gruppo emiratino presuppone l’avvio di attività a supporto dello sviluppo della rete dei porti e dei terminal retroportuali, di zone logistiche e industriali, di centri servizi e soluzioni per l’autotrasporto, la gestione di magazzini, la condivisione di best practice e l’eventuale istituzione di un corridoio internazionale multimodale logistico, anche attraverso l’analisi comparata di Port Community System.

“DP World è specializzata nell'integrazione con gli inland terminal” ha spiegato il presidente Paolo Emilio Signorini. “È il terzo operatore mondiale ed è uno dei maggiori fornitori di servizi di supply chain e logistica a livello globale, con una presenza in 69 paesi ed è un importante facilitatore del flusso commerciale internazionale. Come sesto porto gateway europeo, abbiamo grande interesse a migliorare la connettività tra i nostri scali portuali e gli inland terminal. Avere un partner di grande esperienza internazionale come DP World rappresenta una opportunità importante per completare la catena logistica e dare ulteriore sviluppo ai nostri traffici".

Simon Pitout, Trade and Transformation Director for Group Supply Chain & Logistics at DP World, ha aggiunto: “C'è un enorme potenziale da sviluppare e integrare nelle infrastrutture logistiche e commerciali di Genova così da favorire enormi vantaggi economici. Attraverso questo Memorandum miriamo a condividere la nostra competenza nella creazione di soluzioni più intelligenti, efficienti, sostenibili e innovative nella logistica end-to-end per esplorare modi in cui potremmo potenzialmente supportare Genova a massimizzare la sua posizione strategica e aumentare i flussi commerciali a livello nazionale e nel territorio circostante”.

“Questo Memorandum – ha afferma il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti – è uno dei più importanti frutti della missione istituzionale a Dubai durante la quale, con il presidente Signorini, abbiamo visitato i vertici di DP World, il principale terminalista della zona degli Emirati con 22 milioni di contenitori movimentati ogni anno e una catena logistica straordinaria. In quel contesto erano state approfondite le opportunità di collaborazioni future, che oggi si concretizzano in un documento strategico per la crescita e lo sviluppo di questo scalo”.

TAG : porti
Stampa