English
APRI
Già registrato? ACCEDI o Abbonati
Direttore Responsabile: Angelo Scorza
Stampa
21/09/22 17:17

Ferrandino scende in banchina passando dal molo pubblico a quelli privati

Il nuovo Segretario Generale di FISE Uniport - come anticipato da S2S un mese fa – ha preso ufficialmente incarico nel ruolo

di Angelo Scorza

 

È giunta l’ora di poter scendere ufficialmente in campo (anzi, in banchina…) per l’ultimo acquisto di FISE Uniport che, all’interno di FISE, rappresenta terminalisti e imprese che operano in ambito portuale. Paolo Ferrandino - come da noi anticipato un mese fa - è dunque il nuovo Segretario Generale dell’associazione di terminal operator, presieduta da Federico Barbera, che gravita nell’orbita MSC.

L’esperto dirigente romano, classe 1957, ha così preso ufficialmente incarico per governare l’Associazione, in coordinamento con Presidenza e Consiglio Direttivo, “verso l’obiettivo di una sempre più efficace rappresentanza di terminalisti e imprese del sistema portuale italiano”. La scelta del nuovo Segretario Generale è stata formulata dal Consiglio Direttivo dell’Associazione. Ancora parzialmente ‘imbavagliato’ nelle dichiarazioni strategiche all’infuori di quelle di rito - “Ringrazio il Presidente e il Consiglio Direttivo per il prestigioso incarico assegnatomi che ho accolto con grande entusiasmo, dopo aver trascorso una vita nel mondo della portualità.

Obiettivi del mio mandato saranno supportare gli associati e contribuire a rafforzare ulteriormente il ruolo dell’Associazione, oggi sempre più interlocutore imprescindibile nel sistema portuale nazionale, anche attraverso un costante dialogo e confronto con il mondo delle Istituzioni, con le altre Associazioni, gli stakeholder della filiera della logistica e le organizzazioni dei lavoratori” – il funzionario ormai ex Segretario Generale dell’Autorità di Sistema Portuale del Mare Adriatico Centro-Settentrionale (Ravenna) è specializzato in politica ed economia dei trasporti, e vanta un curriculum corposo nel settore dei porti e della logistica: per 20 anni (1980 – 1999) ha operato presso l’ex  Ministero dei Trasporti (settore navigazione); dal 2000 al 2017 in Assoporti (associazione delle Autorità Portuali) dove, dal 2008, ha ricoperto l’incarico di Segretario Generale; dal marzo 2017 fino alla settimana scorsa, come Segretario Generale dell’AdSP romagnola.

Ferrandino ha preso il posto di Giuseppe Rizzi che, dopo meno di un anno, è tornato al suo ‘vecchio amore’ sui binari quale Direttore di Fermerci, la nuova associazione di imprese ferroviarie che intende confrontarsi (e forse soppiantare) con Fercargo, da cui appunto lo stesso Rizzi proviene.

TAG : Associazioni
Stampa