APRI
Già registrato? Download PDF ACCEDI o REGISTRATI
Direttore Responsabile: Angelo Scorza
Stampa
11/09/18 12:46

Un’altra alleanza domestica per Utor

L’armatore di Baleària unisce le forze con Fred. Olsen Express per collegare la Spagna continentale e le Canarie attraverso una nuova joint venture

Una seconda alleanza domestica – a distanza di neanche un paio di mesi da quella precedente sul fronte traghetti merci - per Adolfo Utor Martinez, patron di Baleària.

Dopo la joint venture con Peregar, l’armatore spagnolo ha infatti comunicato di voler unire le forze con Fred. Olsen Express per collegare, entro la fine dell'anno, la Spagna continentale e le Canarie.

Le due linee marittime gestiranno servizi plurisettimanali per passeggeri e merci tra il porto di Cadice e quello di Huelva e le isole Canarie.

L'amministratore delegato di Fred. Olsen Express, Andrés Marín, e il presidente di Baleària, Adolfo Utor Martinez, hanno firmato l’accordo per iniziare ad operare congiuntamente le rotte tra il continente spagnolo e le lontane isole atlantiche attraverso il progetto Canary Bridge Seaways (CBS), ai nastri di partenza da metà novembre. CBS inizialmente offrirà tre partenze a settimana tra la terraferma e le isole Canarie con due navi.

“L'alleanza rappresenta un'opportunità per entrambe le società, che operano in diverse aree geografiche ma hanno in comune professionalità, innovazione ed eccellenza nel trattare e prendersi cura dei propri stakeholder” ha dichiarato Utor.

“Questo progetto segnerà un punto di svolta nel trasporto marittimo in Spagna, e non solo su questa rotta che sta per diventare realtà. Non avremmo potuto trovare un partner migliore per questa nuova iniziativa” ha commentato Marín.

Le due compagnie iberiche stanno lavorando per integrare i sistemi commerciali e di gestione in modo da facilitare le prenotazioni attraverso tutti i canali regolari gestiti dalle rispettive società e per sfruttare al massimo ogni possibile sinergia sia nelle aree commerciali e operative sia nella gestione, per offrire un servizio di qualità superiore ai clienti.

Baleària, presente in 5 paesi, è la principale compagnia di navigazione nel trasporto di passeggeri e merci verso le isole Baleari e tra Ceuta e Melilla e la Spagna continentale, oltre a una presenza in Marocco, Algeria e nei Caraibi e le Bahamas. Nel 2017 la compagnia maiorchina - 1.500 dipendenti e fatturato di 362 milioni di euro – ha trasportato 3.700.000 passeggeri e 5.600.000 metri di veicoli.

Fondata in Norvegia, Fred. Olsen Express ha una presenza nelle Canarie da 115 anni, con 45 anni di esperienza specifica nel trasporto marittimo di passeggeri e merci tra le isole come leader indiscusso nell’alta velocità. La compagnia ha una flotta di 6 navi veloci, tra cui unità all'avanguardia come il Trimaran Benchijigua Express e il Catamaran Betancuria Express, il più grande nella categoria al mondo, ed è in attesa della consegna di 2 nuovi trimarani all'inizio del 2020.

Nel 2017 Fred. Olsen ha trasportato 3.000.000 di passeggeri e 1.500.000 metri di veicoli.

A metà ottobre la compagnia spagnola avvierà un servizio che collega Gran Canaria e Lanzarote, utilizzando navi ad alta velocità per la prima volta in assoluto e con 2 viaggi giornalieri di andata e ritorno, che potrebbero diventare 3 in breve.

 

Angelo Scorza

Stampa