APRI
Già registrato? Download PDF ACCEDI o REGISTRATI
Direttore Responsabile: Angelo Scorza
Stampa
27/12/19 15:05

Traghetti & tragedie nelle preferenze dei lettori di S2S

Nella lista dei 20 articoli più letti del 2019 forte anche la presenza del gruppo MSC, con news relative ai suoi diversi rami di attività

Grandi nomi dell’armamento italiano e disavventure di vario genere ed entità sono stati anche per il 2019 i temi che (soprattutto se combinati tra loro) più hanno tenuto incollati i lettori alle pagine di Ship2Shore.

Lo si evince dai dati forniti da Google Analytics, che anche per i 12 mesi che si avviano ora al termine rimanda una classifica in cui spiccano articoli dedicati a incidenti e a vicende relative ai ‘soliti noti’ dello shipping italiano, con una netta predominanza di nomi provenienti dal settore dei traghetti.

In cima alla lista dei 20 articoli più letti si ritrova quello dedicato all’episodio più drammatico di tutti, ovvero l’incidente occorso in Turchia a una nave di Synergas nel quale lo scorso luglio ha perso la vita un marittimo italiano. Nell’elenco dei 20 articoli più cliccati del 2019 non mancano però anche disavventure meno tragiche (come la perdita del maxi-yacht di Loro Piana da un cargo di Zeamarine, in terza posizione) o di taglio giudiziario (il sequestro a Philadelphia della MSC Gayane, trovata con un carico di 20 tonnellate di cocaina a bordo, 4° posizione, e il suo successivo rilascio su cauzione, al 19esimo).

Da notare che il gruppo guidato da Gianluigi Aponte, data la vastità di interessi e ambiti di attività, compare nella lista molte altre volte: sia con MSC Crociere (per l’annuncio del prossimo allungamento della MSC Magnifica, al 10mo posto), sia con il business cargo per il (nuovo) primato raggiunto con la portacontainer MSC Mina, dalla capacità record di 23.656 TEU (sesto posto), sia per la mancata conclusione del’affaire Messina (11esimo), sia per la notizia dell’avvio dell’acquisizione della restante quota di MCT, fino a quel momento in mano a Contship (17esimo posto). A questo elenco vanno peraltro sommati quelli relativi alla controllata GNV: partendo dall’alto, la compagnia di traghetti compare nell’elenco per la news del noleggio estivo di un mezzo di Adria Ferries (ottavo posto), così come per le spettacolari fiancate realizzate sulle sue navi per i concerti di Vasco Rossi in Sardegna (14esimo posto), e (in 18esima posizione) per la mancata formalizzazione degli ordini annunciati in Cina lo scorso anno per dei nuovi ro-pax.

Per il resto, la classifica del top 20 è pressoché tutta riempita da notizie, operative e non, riguardanti le altre compagnie tricolori del settore traghetti (anche perché, verrebbe da dire, le shipping company italiane attive negli altri segmenti sono ormai ben poche).

Oltre alle notizie di ambito più strettamente operativo (come quella relativa all’avvio dei nuovi servizi estivi di Moby, al secondo posto), tengono banco le news di mercato, come noleggi o compravendite. Tra queste l’accordo per lo scambio di traghetti, poi andato in fumo, tra Moby e DFDS (al quinto posto), l’addio al ro-ro Hartmuth Puschmann da parte di Moby (9° posizione) e l’acquisizione di una ex nave di Moby da parte di Grimaldi (20esimo posto).  Ma anche le consegne (quella della Grande Mirafiori, arrivata nelle mani di Grimaldi, 7° posizione) e l’avvio della costruzione in Cina, sempre per conto della compagnia partenopea, dei suoi nuovi ro-ro ibridi . Grimaldi compare nella lista (al 13esimo posto) anche per l’indagine che ha coinvolto due ufficiali e un marittimo della sua Grande Europa per l’incendio che aveva colpito la nave, mentre il gruppo Moby vi finisce per la notizia della prossima ‘riorganizzazione aziendale’ di Tirrenia CIN che porterà alla chiusura delle sedi amministrative di Cagliari e Napoli della compagnia . Da sottolineare infine, in 15esima posizione, , un pezzo che, riprendendo uno studio di Confitarma, ha dato una risposta a una questione irrisolta e assai dibattuta nel settore: quanti sono i marittimi italiani.

 

F.M.

 

 

Ecco la classifica dei 20 articoli più cliccati nel 2019

 

1.Grave incidente in Turchia per una nave di Synergas

2.Pronti a partire i nuovi servizi di Moby e Corsica Ferries

3.Un cargo di Zeamarine perde il maxi-yacht di Loro Piana in rotta per Genova

4.Gli USA sequestrano la MSC Gayane

5.Scambio di traghetti fra Moby e DFDS

6.MSC autoinfrange il primato della portacontainer con maggiore capacità

7.Grimaldi omaggia la FIAT

8.         Per l’estate GNV si rafforza attingendo da Adria Ferries

9.         Moby dice addio al ro-ro Hartmuth Puschmann

10.       MSC allungherà anche MSC Magnifica

11.       L’operazione MSC-Messina torna in forse

12.       Tirrenia CIN chiude a Napoli e Cagliari e preconizza mille esuberi

13.       Equipaggio di Grimaldi nei guai in Spagna

14.       Vasco Rossi s’impossessa dei traghetti di GNV

15        Ecco quanti sono i marittimi in Italia

16.       E’ iniziata in Cina la costruzione dei nuovi ro-ro ibridi di Grimaldi

17.       Contship avvia la cessione della sua quota di MCT ad Aponte

18.       Grandi Navi Veloci ha messo in stand-by i nuovi ordini in Cina

19.       Libera (su cauzione) la MSC Gayane

20.       Grimaldi compra una ex nave di Moby

TAG : Ship2Shore
Stampa