APRI
Già registrato? Download PDF ACCEDI o REGISTRATI
Direttore Responsabile: Angelo Scorza
Stampa
19/05/20 12:58

Torna al Sech il servizio MD1 di The Alliance

Nel frattempo il consorzio ha deciso di reintegrare tre viaggi dal Far East tra luglio e agosto, con toccate a Genova e La Spezia

Nuovo cambio di terminal, a Genova, per il servizio MD1 di The Alliance. Dopo alcuni mesi passati al Psa Genova Pra', il collegamento dal Far East operato dal consorzio tra Hapag-Lloyd, HMM, ONE e Yang Ming ha infatti fatto ritorno ora al Sech.

Proprio oggi a Calata Sanità si è avuto l'arrivo della One Millau, portacontainer da 14.000 TEU schierata dal vettore giapponese nel collegamento che nell'ordine raggiunge i porti di Genova – Damietta – Jeddah – Singapore – Hong Kong – Qingdao – Busan – Shanghai – Ningbo – Shekou – Singapore – Jeddah – Damietta – Barcellona – Valencia – Tangeri – Genova.

Per The Alliance e per il servizio MD1 non si tratta peraltro dell'unica novità della giornata relativamente all'Italia. L'alleanza, che è stata tra le più 'attive' nell'introdurre blank sailings per fare fronte agli effetti dell'epidemia di Covid-19, ripristinerà infatti tre viaggi tra Asia e Mediterraneo nei mesi di luglio e agosto.

In particolare, fa sapere Finsea, l'agenzia che in Italia rappresenta Yang Ming, tra luglio e agosto verranno reintegrate tre navi sui servizi MD1 e MD2. Nello specifico, per il primo dei due collegamenti sarà riattivato "lo scalo dell'1 agosto su Genova, mentre per il servizio MD2 vengono confermati gli scali del 12 e del 14 luglio rispettivamente sui porti della Spezia e di Genova (la nave riscala poi il capoluogo ligure per i servizi in export il 22 luglio) e quelli del 26 e del 28 luglio, sempre sui due porti liguri (4 agosto su Genova per i servizi in export)".

F.M.

TAG : Container
Stampa