APRI
Già registrato? Download PDF ACCEDI o REGISTRATI
Direttore Responsabile: Angelo Scorza
Stampa
03/12/18 18:30

Scorpio investe oltre 100 milioni di dollari in scrubber

La due società operative Scorpio Bulkers e Scorpio Tankers hanno firmato contratti di fornitura per dotare più di 80 navi dei sistemi di ‘lavaggio’ delle emissioni

Come previsto, il gruppo marittimo Scorpio, basato nel Principato di Monaco e guidato da Emanuele Lauro, ha deciso di procedere con un primo significativo investimento destinato a finanziare l’installazione di scrubber a bordo di un certo numero di navi della flotta delle due compagnie Scorpio Bulkers e Scorpio Tankers.

Si tratta di un esborso complessivo di oltre 110 milioni di dollari, spalmato nei prossimi 2 anni per consentire ad una prima tranche di unità delle due shipping company quotate a Wall Street di essere compliant con il sulphur cap stabilito dall’IMO, che entrerà in vigore il 1° gennaio 2020.

Scorpio Bulkers, con una nota ufficiale, ha annunciato di aver firmato, con una ‘terza parte’ non meglio specificata, un contratto per la fornitura e l’installazione di exhaust gas cleaning systems (scrubber) per equipaggiare 18 navi della sua flotta nel 2019 e altre 10 nel 2020. Il valore totale dell’operazione, che comprende anche un’opzione per scrubber da installare su ulteriori 18 rinfusiere durante il 2020, è di 42,2 milioni di dollari.

Contestualmente, Scorpio Tankers, con un’altra nota, ha annunciato di aver raggiunto un accordo per la fornitura e l’installazione di scrubber da installare scrubber su 42 delle sue navi nel 2019 e su altre 10 unità nel 2020.

Il valore complessivo di questo contratto, che – come quello firmato dalla società ‘sorella’ Scorpio Bulker – prevede un’opzione per installare scrubber su altre 28 tanker della flotta nel 2020, è pari a 79,6 milioni di dollari.

 

TAG : bulker
Stampa