APRI
Già registrato? Download PDF ACCEDI o REGISTRATI
Direttore Responsabile: Angelo Scorza
Stampa
11/10/18 09:30

Scorpio Bulkers investe 100 milioni per rilevare il 10% di Scorpio Tankers

Si stringe ulteriormente il legame tra le due società, che sono entrambe guidate da Emanuele Lauro, quotate a Wall Street e fanno già parte dello stesso gruppo

Tra i nuovi soci che faranno il loro ingresso nella compagine di Scorpio Tankers tramite l’aumento di capitale appena avviato, ci sarà anche la società ‘sorella’ Scorpio Bulkers.

Entrambe fondate e guidate da Emanuele Lauro, erede dell’armatore genovese (ma basato a Monaco) Glauco Lolli Ghetti, ed entrambe quotate alla Borsa di New York, le due shipping company fanno parte del gruppo Scorpio, controllato dalla famiglia Lauro-Lolli Ghetti e domiciliato nel Principato francofono.

Ora, però, la compagnia marittima dedicata alle rinfuse secche diventerà un azionista di peso della gemella specializzata nelle rinfuse liquide.

E’ stata la stessa Scorpio Bulkers (ovviamente tenuta a farlo dei regolamenti di Wall Street) ad aver annunciato l’intenzione di sottoscrivere oltre 54 milioni delle 162,162,163 azioni di nuova amissione di Scorpio Tankers, il cui valore unitario è stato fissato nell’ambito dell’offerta pubblica a 1,85 dollari.

Scorpio Bulker investirà quindi 100 milioni di dollari sottoscrivendo un terzo di tutto l’aumento di capitale da 300 milioni, e diventando così un azionista di peso di Scorpio Tankers con il 10,9% della società ‘sorella’.

Un'altra quota significativa, ancorché certamente meno rilevante, dei titoli di nuova emissione, ovvero circa 5 milioni di azioni, verranno invece acquistate (per una cifra che dovrebbe aggirarsi attorno ai 10 milioni di dollari) direttamente da Scorpio Services Holding Limited, la holding tramite cui la famiglia Lauro-Lolli Ghetti detiene le proprie quote nelle due shipping company.

Per quanto riguarda le ragioni che hanno spinto Scorpio Bulkers ad indirizzare questo considerevole investimento all’interno del perimetro del gruppo, lo stesso Emanuele Lauro – parlando in qualità di Presidente e CEO di Scoprio Bulkers (ma lo stesso Lauro è anche CEO di Scorpio Tankers) – ha dichiarato: “Questo investimento in Scorpio Tankers, uno degli operatori leader a livello mondiale nel settore del carico liquido, è un’ottima opportunità per la compagnia. Il nostro board ha valutato il miglior utilizzo del capitale disponibile, e dopo attenta considerazione ha identificato questa come un’opportunità che ci consente di investire in un business a noi ben noto e di partecipare alla prevista forte ripresa del ciclo di mercato del comparto liquid bulk, che avverrà grazie agli effetti delle nuove normative sulle emissioni delle navi, che entreranno in vigore a partire dal 2020”.

 

F.B.

TAG : finanza
Stampa