APRI
Già registrato? Download PDF ACCEDI o REGISTRATI
Direttore Responsabile: Angelo Scorza
Stampa
31/07/18 16:01

Rimorchiatori Riuniti rileva anche Capieci

Tramite la controllata Rimorchiatori Mediterranei il gruppo genovese ha acquistato la società di rimorchio attiva a Messina e Milazzo

Il Gruppo Rimorchiatori Riuniti prosegue il proprio shopping di società in Sicilia mettendo a segno un’altra importante operazione dopo quella del 2016 quando acquistò Augustea Imprese Marittime e Salvataggi. Oggi invece, tramite la controllata Rimorchiatori Mediterranei partecipata al 35% dall’investitore DWS (gruppo Deutsche Bank), il gruppo guidato dalle famiglie Gavarone e Delle Piane ha perfezionato l’acquisto del 100% della società Capieci Spa Navigazione, Rimorchiatori e Salvataggio, azienda titolare delle concessioni per il servizio di rimorchio nei porti di Milazzo e Messina facente capo al Gruppo Ca.Fi.Ma. di Napoli.

“Con questa operazione Rimorchiatori Mediterranei consolida la sua leadership nel settore del rimorchio portuale in Italia e nel Mediterraneo e, in particolare, in Sicilia, dove è già presente attraverso la sua controllata Rimorchiatori Augusta Spa nei porti di Augusta, Siracusa, Pozzallo e Catania” si legge in una nota del gruppo.

L’acquisizione è stata supportata da un finanziamento a lungo termine dell’importo di 30 milioni di euro erogato da Banca Monte dei Paschi di Siena.

L’annuncio di Rimorchiatori Mediterranei spiega inoltre che “per Ca.Fi.Ma. la cessione è motivata anche dalla integrale risoluzione di una lunga vertenza giudiziaria, in Capieci, portata avanti da anni da un gruppo di soci rappresentanti una importante quota di minoranza. Tale contenzioso ha reso impossibile poter esplorare ipotesi strategiche alternative, in funzione della concentrazione che il settore del rimorchio portuale sta esprimendo per potersi misurare con la competizione, non solo italiana, che ci si attende nelle future gare per il rinnovo delle concessioni”.

N.C.

Stampa