APRI
Già registrato? Download PDF ACCEDI o REGISTRATI
Direttore Responsabile: Angelo Scorza
Stampa
14/03/19 17:36

Nuovo mezzo firmato Sanmar per Rimorchiatori Riuniti

Il gruppo genovese ha ordinato al cantiere turco un tug di classe Delicay, con capacità di tiro a punto fisso di 70 tonnellate

Rimorchiatori Riuniti è tornata a rivolgersi a Sanmar.

Il gruppo genovese ha ordinato al cantiere turco, di cui già era stato cliente in passato per la realizzazione del Città di Salerno (per la flotta di Rimorchiatori Salerno) e dell’RR Turchia, un nuovo rimorchiatore portuale di classe Delicay con capacità di tiro a punto fisso di 70 tonnellate.

A comunicare l’assegnazione della commessa è stato lo stesso stabilimento, che in una nota ha svelato alcuni dettagli tecnici relativi alla nuova costruzione. Progettato dallo studio canadese Robert Allan Ltd, il tug che verrà realizzato per Rimorchiatori Riuniti – “quasi un nuovo modello” dato l’elevato grado di personalizzazione, ha commentato il project director del cantiere Ali Gurun - sarà lungo 25,3 metri per 12 di larghezza e dotato di due motori principali diesel Caterpillar accoppiati a un thruster Rolls-Royce Z-drive. Il mezzo - al momento identificato con il nome di lavorazione Delicay VI - avrà inoltre serbatoi per l’olio recuperato, un sistema antincendio esterno FiFi1 e un impianto per il raffreddamento della chiglia. Disporrà inoltre una gru SOLAS e di un'imbarcazione di soccorso sul ponte di prua. La nota di Sanmar non lo precisa ma stando al suo sito la versione con bollard pull di 70 tonnellate dovrebbe sviluppare una velocità di 12 nodi.

Caratteristiche tecniche a parte, altri dettagli relativi alla nuova costruzione (data di consegna prevista, investimento stanziato dal gruppo) al momento non sono stati comunicati, così come non è noto come e dove RR intende impiegarla una volta entrata nella sua flotta. Al riguardo si può notare che ad oggi il gruppo ancora non ha annunciato l’assegnazione della commessa per la costruzione della terza delle tre unità in via di realizzazione per la sua controllata (tramite Rimorchiatori Mediterranei) Tug Malta. Il piano di investimento da 24 milioni di euro avviato dalla compagnia lo scorso anno ha portato finora all’ingresso in flotta del St.Angelo, realizzato da Damen, e alla costruzione del Vittoriosa, commissionato a Med Marine e varato poche settimane fa, mentre ad oggi resterebbe appunto da assegnare la commessa per  la terza unità, che il gruppo genovese vorrebbe ricevere già nel 2021.

Riguardo Sanmar, il cantiere ha infine sottolineato che con l’ordine di RR arriva a sei il totale di rimorchiatori di classe Delicay che le sono stati richiesti da quando ha iniziato a proporli al mercato, circa un anno fa. Sul suo sito web descrive le unità di questo tipo come ideali per “garantire la massima efficienza in porto sia nelle operazioni di accosto sia di rimorchio”.

Francesca Marchesi

TAG : Rimorchio
Stampa