APRI
Già registrato? Download PDF ACCEDI o REGISTRATI
Direttore Responsabile: Angelo Scorza
Stampa
14/06/18 13:23

MSC Crociere ordina a STX France la quinta Meraviglia

L’annuncio della nuova commessa arriva da Saint Nazaire, dove la compagnia ha celebrato il taglio della lamiera della MSC Virtuosa, il varo della MSC Grandiosa e la coin ceremony della MSC Bellissima

Giornata ricca di annunci e di eventi quella che sta andando in scena oggi nei cantieri STX France di Saint Nazaire.

Al cospetto della stampa internazionale, MSC Crociere ha infatti festeggiato alcuni passaggi chiave della costruzione delle ultime navi ordinate allo stabilimento francese: il taglio delle lamiere della quarta unità di classe Meraviglia (o seconda della variante ‘allargata’ Meraviglia Plus: la prima è la MSC Grandiosa), che – ha svelato oggi - si chiamerà MSC Virtuosa, il varo tecnico della MSC Bellissima e la coin ceremony della stessa MSC Grandiosa.

Il piatto forte di questo giorno, per la compagnia italo-elvetica, è però stato l’annuncio della nuova commessa assegnata al cantiere, un ordine del valore di 900 milioni di euro per una nuova unità di classe Meraviglia (secondo la stampa francese che aveva anticipato la notizia, precisamente Meraviglia Plus) e che però, a differenza delle gemelle, sarà però alimentata a GNL.

La sua consegna è prevista già nel 2023.

"Con l'annuncio di un'altra nuova nave – ha commentato Pierfrancesco Vago, Executive Chariman di MSC Cruises -  la tredicesima del nostro piano di investimenti decennale, vogliamo sottolineare il nostro impegno per una crescita sostenibile di MSC Crociere. E lo dico mentre ci sono tre navi di nuova generazione in costruzione simultanea nel cantiere. Con la quinta nave della classe Meraviglia, MSC Crociere porterà sul mercato una nuova generazione di tecnologie ambientali all'avanguardia e una nuova generazione di motori alimentati a LNG. Questo ci aiuterà a ridurre ulteriormente l’impatto ambientale e a proseguire il percorso di costante miglioramento”.

La nuova unità, ha aggiunto il manager, “si aggiunge ad altre quattro navi classe World Class anch’esse alimentate a LNG”, indirettamente confermando quindi la notizia dell’esercizio delle opzioni con STX France per la terza e la quarta.

Con quella annunciata oggi sale a 13 navi, e a un valore complessivo di 11,5 miliardi di euro, il piano industriale lanciato dalla compagnia con orizzonte temporale al 2026, che porterà MSC Crociere entro quella data a disporre di una flotta di 25 unità.

Oltre alle navi di classe Seaside (la MSC Seaside e la MSC Seaview, consegnata lo scorso weekend) e Seaside Evo (due, ancora senza nome, con consegna nel 2021 e 2023) commissionate a Fincantieri, il portafoglio ordini di MSC Crociere con STX France comprende le due unità di classe Meraviglia (MSC Meraviglia ed MSC Bellissima, la prima consegnata nel giugno 2017, la seconda che lo sarà nel 2019), le due Meraviglia Plus (la MSC Grandiosa, e appunto, la MSC Virtuosa), la quinta unità commissionata oggi, e le quattro World Class (con consegne nel 2022, 2024, 2025 e 2026.

Stampa