English
APRI
Già registrato? ACCEDI o Abbonati
Direttore Responsabile: Angelo Scorza
Stampa
12/01/21 11:52

Mediterranea Underwriting: non si arresta la crescita nel Marine

Compie tre anni Mediterranea Underwriting ed è già un polo di eccellenza nelle assicurazioni marittime

== COMPANY NEWS ==

Mediterranea Underwriting (MUW) sta per compiere tre anni di attività; fondata agli inizi del 2018 su impulso del Gruppo Cattolica che voleva dotarsi di un’efficiente e snella organizzazione attraverso la quale sbarcare da Leader nelle assicurazioni trasporti, l’agenzia di sottoscrizione fornisce una vasta gamma di soluzioni assicurative tra le altre per navi, merci, cantieri, yacht e marine turistiche.

“Questo compleanno segna per noi un passaggio importante - spiega Francesco Dubbioso, amministratore delegato di MUW che ha sede a Genova in Salita di Santa Caterina 4 - in quanto possiamo considerare finalmente concluso il nostro primo ciclo di vita, la fase iniziale di start up nella quale abbiamo operato come Divisione Marine di Satec Underwriting (oggi MUW è un’Agenzia di sottoscrizione autonoma, ndr), nonostante quest’ultimo periodo tutt’altro che favorevole. Oggi siamo orgogliosi di operare con più di 90 Brokers ed Agenti, in tutto il mondo, con un ottimo livello di gradimento per i nostri servizi altamente specializzati e per le nostre soluzioni assicurative ma stiamo già pensando a come affrontare i prossimi tre anni, quella che noi chiamiamo la fase ‘due’. Nei prossimi tre anni vogliamo infatti accrescere ed infine consolidare la nostra posizione leader sul mercato marine italiano ed internazionale raggiungendo un livello di eccellenza assoluto in termini di innovazione di prodotto assicurativo, di modalità di contatto per i nostri partners, di canali di vendita ed efficienza di risposta. Naturalmente mai dimenticando la nostra natura ‘sartoriale’, per cui rimarremo sempre facilmente raggiungibili dai nostri Clienti per fornire loro risposte adeguate alle rispettive specifiche esigenze e realtà. Le ‘persone resteranno sempre al centro’, siano essi i sottoscrittori od i nostri intermediari e Clienti”.

Mediterranea Underwriting opera in modo snello e produttivo, lontano dalle logiche tradizionali dei grandi gruppi assicurativi e ciò le consente di ricercare agilmente le migliori condizioni con le quali operare sui mercati internazionali per offrire prodotti assicurativi completi uniti ad un servizio professionale di alto livello. Semplicità di accesso e rapporto umano: questi i valori sui quali Mediterranea Underwriting ha impostato la sua operatività. Il Cliente può sempre mettersi in contatto diretto ed immediato con il Team per ricevere quotazioni e consulenza di primissimo livello.

In quest’ottica il personale di MUW, in questi primi tre anni, è cresciuto a ritmo serrato fino a raggiungere oggi le 11 persone (12 molto presto, ndr), tutte con un robusto background assicurativo e comprovate doti manageriali. L’ultimo acquisto in ordine di tempo è stato Angelo Ansaldo, uno dei nomi più noti del panorama assicurativo marine e dello shipping italiano, che aiuterà Mediterranea Underwriting a raggiungere gli ambiziosi obiettivi dei prossimi tre anni e confermare la propria missione di mettere a disposizione del mercato non solo le migliori professionalità ma anche un altissimo profilo umano per costruire rapporti veri, genuini e duraturi con i propri intermediari e Clienti italiani ed internazionali. Questi i valori di MUW: ambizione, tradizione, trasparenza ed innovazione.

L’attenzione di Mediterranea Underwriting non si rivolge solo alle Aziende ma anche alle Compagnie di Assicurazioni che possono trovare nell’agenzia stessa un ottimo strumento per investire ed operare nel complesso mercato delle assicurazioni marittime.

“In che modo MUW potrebbe avvantaggiare un Assicuratore che intende investire nelle assicurazioni trasporti? Lavorare con MUW è un grande valore aggiunto per le Compagnie di assicurazioni perché abbiamo una grande esperienza che gli Assicuratori potrebbero non avere in un mercato di nicchia quale il ‘marine’ e che può essere davvero costoso da sviluppare internamente- prosegue Francesco Dubbioso -. Un Assicuratore che si affida a MUW si affida ad una giovane agenzia ma già riconosciuta a livello internazionale e che vanta le competenze e relazioni necessarie. E non in ultimo, che ha dimostrato in questi tre anni di poter garantire un’ottima marginalità alle proprie Mandanti. MUW inoltre può sottoscrivere localmente in aree geografiche in cui gli Assicuratori potrebbero non avere un interesse ad aprire un proprio ufficio; la collaborazione con MUW, con sede a Genova che è l’indiscussa capitale italiana dello shipping italiano, può garantire loro un accesso diretto alle più importanti realtà marittime a livello mondiale, per esempio quella italiana e greca”.

Riguardo alle sfide future, Mediterranea Underwriting è pronta a giocare un ruolo di prim’ordine. Coperture assicurative di stampo internazionale rese disponibili anche alle piccole realtà per esempio cantieristiche, uno sviluppo continuo di soluzioni assicurative in ambito dei grandi yacht, un forte investimento tecnologico per venire incontro alle esigenze di protezione assicurativa delle merci trasportate nonché un continuo investimento sulle proprie persone sono i pilastri sui cui costruire la fase ‘due’. “L’agenzia - conclude Francesco Dubbioso - dispone di tutti gli ingredienti necessari per operare ed accompagnare i propri Clienti e le proprie Mandanti in queste nicchie di settore, che richiedono figure professionali preparate”.

Questi primissimi mesi del 2021 saranno inoltre l’occasione per inaugurare il nuovo headquarter aziendale, un ufficio ben più ampio per rispondere alle esigenze organizzative e di immagine di un’agenzia che punta a consolidare la propria leadership. La nuova sede rimarrà comunque a Genova, in Salita di Santa Caterina, nello stesso stabile che l’ha vista nascere e verso la quale MUW si sente molto legata, confermando che tra i valori che costituiscono gli elementi fondanti di Mediterranea c’è senz’altro un forte e sentito legame con la città ed il territorio genovese. “Non solo genovese – saluta Francesco Dubbioso – io sono napoletano e MUW dovrà essere anche una realtà orgogliosamente nazionale”.

 zoom

Stampa