English
APRI
Già registrato? ACCEDI o Abbonati
Direttore Responsabile: Angelo Scorza
Stampa
22/11/22 08:48

Marinetrans impegnata in un programma per la compensazione delle emissioni di CO2

L’azienda con sede a Singapore ha siglato una partnership con Justdiggit, Ong che si occupa di progetti per il ripristino del paesaggio nelle zone aride dell’Africa

La lotta al cambiamento climatico diventa sempre più una corsa contro il tempo e l’urgenza di intervenire, con iniziative concrete, nella direzione di una maggiore sostenibilità ambientale è avvertita come prioritaria anche dalle grandi aziende.

Quanto questa esigenza risponda a una reale crescente sensibilità oppure sia più una operazione cosmetica, non è sempre chiaro da stabilire. Certamente, però, le aziende che appartengono al variegato cluster marittimo, su impulso di normative internazionali sempre più stringenti e vincolanti, stanno adoperandosi per accelerare il processo di decarbonizzazione del settore.

Recentemente, ad esempio, Marinetrans, società con sede a Singapore che si occupa dell’inoltro dei pezzi di ricambio per navi e attrezzature marittime, ha annunciato una partnership con Justdiggit, Organizzazione non governativa con sedi in Olanda, Kenia e Tanzania, impegnata da oltre dieci anni in programmi di ripristino del paesaggio nelle zone aride dell’Africa.

Al centro della partnership c’è il progetto Going Green, studiato per la compensazione totale delle emissioni di CO2 prodotte dall’azienda durante la gestione dei servizi logistici e di trasporto operati per conto dei clienti.

zoom
Forsberg 

Il lavoro svolto fino ad ora da Justdiggit ha portato al ripristino del paesaggio in circa 300.000 ettari con oltre 9 milioni di alberi piantati e, grazie al lavoro in sinergia con i contadini locali e al sostegno di aziende internazionali, la prospettiva della missione di rinverdire l'Africa nei prossimi 10 anni e contribuire al raffreddamento del pianeta diventa più realizzabile.

Steven Forsberg, amministratore delegato del Gruppo Marinetrans, ha dichiarato in proposito che “siamo entusiasti di collaborare con Justdiggit, che si dedica alla mitigazione del cambiamento climatico attraverso un approccio sistematico e pratico. È interessante il fatto che Justdiggit utilizzi tecniche di rinverdimento collaudate, come la raccolta dell'acqua piovana in bacini, i progetti di ripristino degli alberi e lo sviluppo di banche di semi d'erba nelle zone aride dell'Africa. Noi di Marinetrans siamo consapevoli della necessità di agire in modo sostenibile, così come lo sono sempre più i nostri clienti. Con Justdiggit al nostro fianco, possiamo fare un passo nella giusta direzione e offrirne i benefici anche ai nostri clienti dell’industria del trasporto marittimo”.

Stampa