APRI
Già registrato? Download PDF ACCEDI o REGISTRATI
Direttore Responsabile: Angelo Scorza
Stampa
10/02/20 01:00

La Redazione di Ship2Shore si rinforza con un innesto

Il giornalista genovese Pietro Roth è il nome nuovo della nostra Testata, sempre protesa verso la leadership, con rinnovato vigore, in un mercato editoriale vivace

Novità importante in ‘casa’ Ship2Shore, che ha nel proprio DNA la costante ricerca di nuove soluzioni di prodotto, l’ampliamento dei servizi di comunicazione e informazione offerti al lettore e naturalmente il rinforzo e il rinnovamento delle risorse umane a propria disposizione.

Il 10 febbraio prende ufficialmente servizio nella nostra Redazione il giornalista Pietro Roth, nome già noto agli operatori del settore portuale e della logistica per alcune esperienze pregresse, entusiasta di affrontare con la Testata leader assoluta del settore una nuova avventura professionale, ‘tuffandosi’, al seguito di tutto lo staff di S2S, nell’ambito stimolante dello shipping e dei trasporti.

Nato a Genova nel 1987, dopo la maturità classica Pietro si è laureato in Scienze Politiche con un corso a indirizzo giornalismo economico, sociale e politico. Dal 2005 al 2015 al Corriere Mercantile, diventando dapprima pubblicista (2009) e poi giornalista professionista (2013), si è occupato di vari settori (cronaca, economia, sport, cultura). Dal 2017 a inizio 2020 è stato redattore di Telenord in qualità di responsabile di Transport, format nazionale dedicato a porti, trasporti e logistica. Appassionato praticante di sport, dal 2015 è anche addetto stampa dello Sporting Club Quinto 1921 di pallanuoto.

“Siamo felici di accogliere un collega volenteroso e già esperto, malgrado la giovane età, che ha subito manifestato spirito di dedizione verso il suo nuovo impegno, sicuri che in breve tempo saprà prendere confidenza e dimestichezza in un settore così particolare ed egualmente affascinante, come il mercato armatoriale e i settori a monte ed a valle della catena di trasporto.

D’altronde la genuina passione per quello che è da sempre il nostro ‘pane quotidiano’ risulta l’atout vincente di una rivista specializzata di settore (nel frattempo diventata anche quotidiano online) a pagamento, a dimostrazione che i nostri affezionati Lettori sono disponibili ad investire tempo e denaro per leggere i nostri variegati contenuti e così avere un’informazione di qualità, approfondita e ad alto valore aggiunto” dichiara Angelo Scorza, fondatore e Direttore Responsabile.

“Il 2020 si è aperto con questa bella novità per noi; ogni impresa, anche quella più avviata e rodata, di tanto in tanto abbisogna di uno stimolo per rinnovare i ranghi e mantenersi fedeli alla tradizione di porsi gli obiettivi ambiziosi che si era data, all’alba della sua attività, perseguendoli con ostinata applicazione. Non è un caso che, dalla fondazione nel 2004 come rivista pioniere ‘online only’ di settore, siamo rimasti ‘sempre primi sul web e sulla notizia’, come recitano i nostri efficaci slogan promozionali adottati in occasione della recente festa per i primi 15 anni di attività a fine giugno 2019; il nostro è un sistema integrato di comunicazione e informazione al servizio dei Lettori, una Testata che, malgrado alcuni tentativi di imitazione, si differenzia sempre e resta ‘con la prua avanti’ a tutti” afferma Scorza, prima di rendere merito alla vivacità in corso in ambito editoriale.

“In questo primo scorcio di anno, nel breve volgere di un mese, curiosamente sono sorte un paio di iniziative individuali che – peraltro professando di essere innovative nelle modalità e nei contenuti –come già altri in passato, reiterano il format originale di S2S.

Diamo un sincero benvenuto ai nuovi colleghi, lieti che i nuovi antagonisti si misurino sul mercato editoriale – purché in forma leale, senza approfittare di rendite di posizione indebite o in dumping – nel riscontrare che anche le ‘novità’ ci prendono a modello, a ulteriore riprova dell’idea vincente da noi avuta per primi ben 16 anni fa.

Pertanto lunga vita – lo ribadiamo con franchezza - alla competizione (se ‘ben fatta’), perché questa produce stimoli alla creatività e al rinnovamento e, sotto tali premesse, può allargare il movimento di informazione, e dunque potenzialmente anche il mercato editoriale a supporto dei filoni di attività che S2S cura con certosina attenzione da sempre: shipping, porti, trasporti e logistica”.

TAG : Editoriale
Stampa