English
APRI
Già registrato? ACCEDI o Abbonati
Direttore Responsabile: Angelo Scorza
Stampa
14/10/20 17:00

La Atlantic Star di Grimaldi segna un record per i cantieri polacchi

La con-ro è l’unità più lunga e pesante ad essere stata ospitata nel bacino galleggiante dello stabilimento Remontowa di Danzica

Foto Marcin Koszałka

La Atlantic Star, con-ro dell’Atlantic Container Line controllata dal Gruppo Grimaldi, è entrata nel libro dei record del cantiere navale Remontowa di Danzica, in Polonia, come la più grande nave mai ospitata nel bacino galleggiante dello stabilimento.

L’unità, che fa parte della serie G4, è impiegata nei servizi di collegamento fra il Nord Europa e il Nord America, ha raggiunto il cantiere in estate per una serie di lavori di manutenzione ordinaria, oltre che per la riverniciatura dello scafo. Qui è stata ospitata appunto nel bacino galleggiante e con i suoi 296 metri di lunghezza e un peso di 37170 tonnellate ha battuto il record precedente, risalente al 2017 e appartenuto ad una portacontainer di un armatore danese, lunga ‘appena’ 293 metri. “Nel nostro cantiere – ricostruiscono da Remontowa – avevamo già accolto navi lunghe circa 300 metri, ma sempre ormeggiate in banchina. Per ospitare la Atlantic Star nel bacino galleggiante sono serviti sei mesi di lavoro di preparazione, durante i quali sono stati eseguiti tutti i calcoli del caso relativamente alla preparazione della struttura, con un tolleranza di livellamento di 5 millimetri e di posizionamento della nave di 10 millimetri. A lato pratico, infine, l’unità è stata sollevata alla perfezione nel bacino, senza fare ricorso a margini di tolleranza”.

Non è la prima volta che il Gruppo Grimaldi si affida ai cantieri polacchi, che negli ultimi due anni hanno ospitato altre 11 unità delle serie Grande Lagos e Grande Marocco per l’installazione degli scrubber.

Stampa