English
APRI
Già registrato? ACCEDI o Abbonati
Direttore Responsabile: Angelo Scorza
Stampa
23/11/22 12:22

Il Moby Zaza rientra dal noleggio spagnolo

Balearia ha riconsegnato il traghetto alla compagnia italiana. La nave si trova già a Livorno

Dopo una parentesi spagnola durata oltre 5 mesi, il Moby Zaza è tornato in Italia. Come si evince dalla consultazione del sito Marinetraffic.com, il ferry della ‘balena blu’ è ormeggiato presso la Calata Addis Abeba, nel porto di Livorno.

Trasferitosi nei mari iberici lo scorso maggio, il Moby Zaza – costruito nel 1981, ha una stazza lorda di 22.000 tonnellate ed è in grado di trasportare circa 2.000 passeggeri e 600 auto – ha operato a noleggio per conto di Balearia, che lo ha impiegato nei collegamenti tra Almeria e Marocco.

Ora però – come confermato a Ship2Shore dalla shipping company del gruppo Onorato – il charter è terminato e il ferry è rientrato in Italia, nella disponibilità di Moby. Dal quartier generale della compagnia, tuttavia, non sono arrivati riscontri riguardo il prossimo impiego della nave, il cui futuro potrebbe anche essere lontano dalle acque del Belpaese.

Secondo il sito specializzato spagnolo Ferrybalear.com, infatti, Moby avrebbe messo in vendita questo traghetto. Ipotesi su cui, ancora una volta, non arrivano né conferme né smentite della società, ma che torna con quanto sarebbe previsto dal piano di concordato, in attesa di un’omologa da parte del Tribunale di Milano.

Omologa che – scrive la stessa Moby in una nota pubblicata sul sito della Borsa del Lussemburgo, dove sono quotati due corporate bond della compagnia – dovrebbe arrivare nelle prossime settimane dopo che, durante l’ultima udienza dello scorso 14 ottobre, già posticipata a causa del ricorso contro l’omologa presentato dal gruppo Grimaldi a causa di contenziosi in corso tra le due aziende marittime ‘rivali’, il giudice si è riservato di prendere una decisione.

 

F.B.

TAG : ferry
Stampa