APRI
Già registrato? Download PDF ACCEDI o REGISTRATI
Direttore Responsabile: Angelo Scorza
Stampa
05/12/18 17:13

Grimaldi rimorchiato da Onorato

Un mezzo di Moby ha soccorso l’Eurocargo Napoli al largo di Olbia. Nessuna assistenza per l’Euroferry Malta, che ha risolto autonomamente l’avaria nel mare corso

Brutta giornata quella di ieri per il gruppo Grimaldi, con due avarie registrate in poche ore a pochi chilometri di distanza.

Nella notte fra lunedì e martedì l’Euroferry Malta, in viaggio fra Porto Torres e Genova, ha registrato un fermo macchina al largo di Ile Rousse, nella parte nordoccidentale dell’isola. La nave è andata alla deriva per diverse ore, ma l’equipaggio è riuscito a riavviare i motori prima che si rendesse necessario un intervento esterno e il ro-ro ha regolarmente raggiunto il capoluogo ligure.

Un rimorchiatore – del gruppo Moby, titolare della concessione ad Olbia – è stato invece inviato dalla Capitaneria di Porto a riportare nello scalo sardo l’Eurocargo Napoli, partito ieri mattina alla volta di Cagliari salvo doversi arrestare per un guasto tecnico poco dopo, chiedendo l'autorizzazione a fermarsi in uno dei punti di fonda vicino a Golfo Aranci. Dopo il via libera alla sosta, i meccanici di bordo si sono messi a lavoro per riparare il guasto, ma la stessa Guardia Costiera ha deciso di far rientrare la nave in porto a Golfo Aranci con l'assistenza del mezzo di Moby. Secondo quanto riportato ieri sera dall’Ansa il cargo è in grado di manovrare autonomamente e non verrà trainato.

TAG : Grimaldi Moby
Stampa