APRI
Già registrato? Download PDF ACCEDI o REGISTRATI
Direttore Responsabile: Angelo Scorza
Stampa
08/11/18 09:40

Grimaldi potenzia i collegamenti ro-ro con la Sardegna

Partirà tra pochi giorni una nuova linea merci tra Civitavecchia, Olbia e Cagliari

Il gruppo Grimaldi ha annunciato un ulteriore potenziamento dei collegamenti dedicati alle merci da e per la Sardegna.

A partire dal prossimo 11 novembre, infatti, la compagnia marittima partenopea inaugurerà una nuova linea ro-ro tra Civitavecchia, Olbia e Cagliari. Al momento Grimaldi non ha specificato con quali navi verrà operato il nuovo servizio, ma in una nota delle compagnia rivolta a clienti e stakeholder viene specificato che la linea sarà caratterizzata da 3 partenze a settimana, ognuna delle quali con una capacità di stiva disponibile pari a 130 semirimorchi/camion, con possibilità di accogliere fino a 50 autisti al seguito.

La grande novità di questa iniziativa, secondo quanto sottolineato dallo stesso gruppo Grimaldi, è il collegamento tra Olbia e Cagliari, “che – si legge nella nota – consentirà alle aziende di logistica di collegare il nord e il sud della Sardegna evitando di percorrere numerosi chilometri via strada”.

Con questo novo servizio, la compagnia partenopea sarà l’unica a collegare lo scalo laziale di Civitavecchia con Olbia, Porto Torres e Cagliari.

Soddisfatto per il lancio della nuova linea, che arriva ad un mese esatto dall’attivazione del collegamento Genova-Porto Torres (lanciata a ottobre sempre da Grimaldi; ndr), il Presidente dell’AdSP del Mare di Sardegna Massimo Deiana: “E’ un’ulteriore buona notizia per il sistema portuale sardo, la dimostrazione che i nostri scali sono al centro delle strategie commerciali dei più importanti gruppi armatoriali italiani. Si tratta di un concreto incremento dei volumi di traffico che potrà stimolare nuove iniziative imprenditoriali locali, nonché di un contributo ad un trasporto sostenibile che offre una valida alternativa al traffico stradale interno”.

Deiana fa poi riferimento alla recente polemica riguardo “il ridimensionamento dell’offerta di Tirrenia sulla Porto Torres- Genova: spesso si fa più rumore un albero che cade che una foresta che cresce, dimenticando che, un mese fa, sulla stessa tratta, è stato inaugurato un nuovo collegamento. Assistiamo a delle dinamiche commerciali che puntano ad una capacità di offerta a saldo positivo. Il nostro impegno sarà far si che questa stagione non abbia battute di arresto, proseguendo nel dialogo con gli armatori che, ricordiamolo, in questo settore operano in una logica di confronto competitivo”.

TAG : ro-ro
Stampa