APRI
Già registrato? Download PDF ACCEDI o REGISTRATI
Direttore Responsabile: Angelo Scorza
Stampa
07/06/19 12:12

Gas and Heat: doppia operazione in simultanea tra Livorno e la Cina

L’azienda italiana, a Nantong, ha supervisionato l’installazione dei serbatoi sulla prima bettolina GNL di Avenir, mentre nello scalo toscano ha curato l’imbarco dei manufatti destinati alla seconda nave della serie

Prosegue la costruzione delle prime bettoline a GNL commissionate dall’armatore Avenir LNG – Stol-Nielsen 50%, Golar LNG 25% e Hoegh LNG Holding 25% – al gruppo cantieristico Keppel di Singapore, in cui un ruolo determinante è svolto anche da Gas and Heat.

L’azienda livornese guidata dai fratelli Evangelisti, che di Avenir è socia nel progetto Higas di Oristano, fornirà infatti tutti i serbatoi per lo stoccaggio di gas naturale liquefatto a bordo delle nuove navi della compagnia.

Un contributo che alcuni giorni fa ha sperimentato un momento particolarmente intenso, con la conclusione di due operazioni quasi simultanee, anche se svolte a molte migliaia di chilometri di distanza l’una dall’altra.

Mercoledì scorso (5 giungo; ndr), Gas and Heat ha infatti ha concluso con successo le operazioni di carico nel porto di Livorno dei serbatoi destinati allo stabilimento cinese di Keppel Nantong che andranno a bordo della seconda nave bunker vessel da 7.500 m3 di Avenir LNG, che saranno installati a bordo nave nei prossimi 3 mesi.

Ma, solo poche ore prima, a Nantong, grazie anche al fuso orario, il team Gas and Heat aveva supervisionato le operazioni di installazione dei serbatoi a bordo della prima bunker vessel, spediti a Nantong lo scorso marzo.

“Operazioni entrambe chiuse con successo e con il risalto della stampa cinese” riferisce in una nota la società di Livorno, secondo cui “la collaborazione fra il Cantiere Keppel Nantong e la Gas and Heat si è rivelata determinante per il raggiungimento di questo importante obiettivo”.

Keppel prevede di consegnare entro la fine dell’anno, non appena le attività di commisioning e gas trial saranno ultimate dal team Gas and Heat, la prima delle nuova navi ad Avenir, che la impiegherà proprio al servizio del nascente hub portuale di Oristano.

 

 

TAG : gas
Stampa