APRI
Già registrato? Download PDF ACCEDI o REGISTRATI
Direttore Responsabile: Angelo Scorza
Stampa
02/11/18 10:50

Direzione Cuba anche per Virgin Voyages

Scarlett Lady raggiungerà L’Avana nella sua stagione inaugurale, nel 2020

Che i Caraibi sarebbero stati l’habitat della prima nave di Virgin Voyages, il patron del gruppo Richard Branson lo aveva già svelato al momento dell’annuncio della firma con Fincantieri per la costruzione delle prime tre unità della sua flotta nel 2016 (la realizzazione della quarta è stata invece ufficializzata questa settimana).

Il dettaglio – significativo - aggiunto ieri è però che tra le varie destinazioni raggiunte dalla Scarlett Lady – questo il nome della prima unità della compagnia, che salperà da PortMiami – ci sarà anche Cuba, che sarà raggiunta proprio nella sua stagione inaugurale nel 2020.  

Virgin ha spiegato a Seatrade Cruise News di avere lavorato infatti con le autorità marittime cubane, e di avere infine ricevuto l’autorizzazione per la nave – che come le gemelle avrà stazza lorda di circa 110.000 tonnellate, lunghezza di 278 metri, larghezza di 38, e potrà ospitare 2.800 passeggerie e 1.100 membri dell’equipaggio - ad attraccare al molo Sierra Maestra del porto di L’Avana, dove effettuerà soste con overnight. Secondo quanto spiegato alla testata, le visite saranno conformi alle normative statunitensi che regolano il turismo di cittadini USA nell’isola.

Solo un paio di settimane fa anche Silversea aveva annunciato di avere inserito la isla caraibica ai suoi itinerari a partire dal 2019, andando così ad aggiungersi alla ormai lunga lista di compagnie crocieristiche che toccano Cuba.

F.M.

TAG : Crociere
Stampa