APRI
Già registrato? Download PDF ACCEDI o REGISTRATI
Direttore Responsabile: Angelo Scorza
Stampa
04/05/20 13:24

Costa rimanda (ancora) la ripresa delle attività

Prolungata ufficialmente di un altro mese, quindi sino al 30 giugno, la sospensione di tutti gli itinerari della compagnia del gruppo Carnival

Un altro mese (per adesso) di stop alle crociere per Costa, sino al 30 giugno, a “causa del protrarsi della situazione di emergenza legata alla pandemia globale di Covid-19 e con il perdurare delle misure di contenimento quali chiusura porti e restrizioni alla circolazione delle persone che non consentono di fatto di operare”.

L’annuncio di ripresa delle attività per tutte le compagnie crocieristiche – non solo per Costa che sino a qualche giorno fa programmava di riprendere a navigare entro fine mese - è stato più volte riformulato e rimandato, seguendo l’evolversi della pandemia in tutto il mondo.

Una situazione drammatica per tutti gli operatori di un settore che stava crescendo in maniera esponenziale negli ultimi anni: in Italia fino ad ora si sono persi più di 4 milioni di crocieristi, ma le compagnie devono anche fronteggiare lo spinoso tema di un portafoglio ordini gonfio come non mai, che adesso viene messo in discussione ed è oggetto di nuove contrattazioni con i cantieri navali, anch’essi alle prese con le conseguenze del coronavirus, e quello relativo al personale di fatto ‘fermo’.

Stampa