APRI
Già registrato? Download PDF ACCEDI o REGISTRATI
Direttore Responsabile: Angelo Scorza
Stampa
09/11/18 08:31

Colpo in Turchia per il ‘quotato’ Abatello & C.

Dopo l’ingresso sul listino della Borsa di Milano, Circle rimpolpa il proprio portafoglio clienti acquisendo U.N. Ro-Ro (DFDS Group)

Nuova partnership con U.N. Ro-Ro, principale operatore turco delle autostrade del mare, entrato recentemente a far parte del Gruppo DFDS Group, per Circle S.p.A., guidata dal presidente e CEO Luca Abatello.

La società a capo dell’omonimo gruppo specializzata nell’analisi dei processi e nello sviluppo di soluzioni di automazione e per la digitalizzazione dei settori portuale e della logistica intermodale, e appena approdata in Borsa sul listino AIM, ha l’obiettivo generale di contribuire, attraverso l’utilizzo di tecnologie digitali innovative, a rimuovere le barriere al buon funzionamento dei singoli mercati interni, ammodernare l’economia, e incrementare l’efficienza nel settore dei trasporti.

Nel primo giorno di quotazione il titolo della società di consulenza in partenza ha fatto un balzo di oltre il 4% rispetto al prezzo di collocamento di 2,4 euro anche se poi il rialzo si è attenuato fino a viaggiare sulla parità; Circle è arrivata a piazza Affari dopo un collocamento da 1,5 milioni euro.

Obiettivo dell'IPO, realizzata interamente in aumento di capitale, è indirizzare la raccolta all'ampliamento dell'offerta di prodotti e servizi, al rafforzamento della presenza sui mercati esteri ed alla crescita per linee esterne. Il flottante è pari al 20,24% del capitale sociale.

Il progetto pilota dedicato allo sviluppo di nuovi corridoi merci internazionali intende fornire una soluzione digitale armonizzata e interoperabile nell’area mediterranea realizzando un progetto di Fast Corridor tra Italia e Turchia che riguarderà inizialmente il collegamento tra i porti di Trieste (in particolare, il terminal Samer Seaports, anch’esso controllato da U.N. Ro-Ro.), Mersin e Pendik.

Il progetto è stato inserito all’interno di un progetto europeo per nuovi corridoi merci internazionali nell’ambito del Bando Connecting Europe Facility (CEF transport call 2018), che durerà 3 anni e prevede un totale eleggibile di 7 milioni di euro, con un contributo pari a 3,5 milioni di euro.

Con questa nuova partnership, Circle - costituita a Genova nel giugno del 2012 - continua il proprio percorso di crescita internazionale così come delineato nel piano di sviluppo da qui al 2023; la società genovese ha acquisito a novembre 2017 il 51% di Info.era, software house con esperienza ventennale nel mondo marittimo e delle spedizioni. L’operazione ha garantito il rafforzamento dei relativi prodotti software che esprimono complementarietà di target essendo rivolti, rispettivamente, al settore della logistica intermodale (Milos® di Circle - oggi in uso tra imprese di produzione di primaria importanza, quali Ikea, Sogemar), in diversi porti mediterranei, inland terminal come Lugo e terminal portuali come CILP di Livorno e portuale (Sinfomar® di Info.era, Port Community System del Porto di Trieste).

Grazie all’esperienza del management nella progettazione europea Circle affianca, attraverso la Business Unit Connecting EU, enti pubblici e aziende individuandone il posizionamento a livello Europeo (EU Branding) e le opportunità di finanziamento (Project Anticipation).

Il gruppo Circle, con un fatturato consolidato pro forma al 31 dicembre 2017 di 4 milioni e un ebitda consolidato pro forma di 1 milione (23,8% di ebitda margin) opera attraverso tre diverse linee di business: innovative & smart supply chain (consulenza e soluzioni software per ottimizzare la gestione dei flussi nel settore portuale, dei trasporti e della logistica), connecting Ue (supporto agli attori pubblici e alle società private nella realizzazione di progetti e nell'ottenimento dei fondi attraverso la consulenza sui sistemi di finanziamento europei) e specialized digital multichannel marketing (servizio di analisi, definizione ed utilizzo degli strumenti di comunicazione digitale).

Angelo Scorza

Stampa