English
APRI
Già registrato? ACCEDI o Abbonati
Direttore Responsabile: Angelo Scorza
Stampa
10/09/21 11:48

CMA CGM ‘congela’ i noli container: “Stop agli aumenti”

Il liner francese vuole “dare priorità alle relazioni di lungo termine con i clienti”. Decisione immediatamente operativa, durerà sino a febbraio 2022

Stop immediato all’aumento dei noli marittimi. Questa la decisione presa da CMA CGM, una delle principali compagnie attive nel trasporto container, presa alla luce dei continui rincari delle tariffe di trasporto che si sta registrando da un anno a questa parte e che ha anche spinto alcuni caricatori a noleggiare navi, acquistare container e fare quindi per conto proprio.

“Dall’inizio del 2021 – spiega il liner francese in una comunicazione ai mercati – le tariffe del trasporto container sono aumentate in continuazione a causa della congestione portuale e del forte squilibrio tra la domanda e l’effettiva capacità di trasporto. Secondo le previsioni, questi rialzi dovrebbero continuare anche nei prossimi mesi e per questo abbiamo deciso di sospendere eventuali aumenti delle tariffe per tutti i servizi gestiti direttamente da CMA CGM e dai brand CNC, Containerships, Mercosul, ANL, APL”.

La scelta è immediatamente operativa e varrà sino al 1 febbraio del prossimo anno. “Nel contempo – prosegue la comunicazione del gruppo con sede a Marsiglia – stiamo investendo per rinforzare la nostra offerta di servizi. Da fine 2019 abbiamo aumentato la capacità della nostra flotta dell’11% con l’ingresso di newbuilding e second hand. Negli ultimi 15 mesi, inoltre, abbiamo incrementato il numero di container per un equivalente di 780mila TEUs. Con tutte queste misure vogliamo migliorare le preziose relazioni che abbiamo con i nostri clienti, che stanno affrontando le difficile sfide della catena logistica”.

Stampa