English
APRI
Già registrato? ACCEDI o Abbonati
Direttore Responsabile: Angelo Scorza
Stampa
24/11/22 11:59

Cambio della guardia ‘in rosa’ al MIT

La veronese Elisabetta Pellegrini al vertice della Struttura Tecnica di Missione al posto del foggiano Giuseppe Catalano, che lascia dopo tre mandati consecutivi biennali

Elisabetta Pellegrini col Governatore del Veneto Luca Zaia

Quasi inevitabile, col nuovo Governo di centro-destra, anche il cambio della guardia al vertice della Struttura Tecnica di Missione del MIT Ministero delle Infrastrutture e Trasporti.

L’ingegnere veronese Elisabetta Pellegrini, Direttore del Coordinamento e sviluppo in materia di infrastrutture, mobilità, lavori pubblici, Superstrada Pedemontana Veneta, Demanio della Regione Veneto, è stata indicata per prendere il posto del Porf. Giuseppe Catalano, nativo di San Severo (Foggia).

Quest’ultimo era stato nominato per tre mandati consecutivi biennali; la prima volta nel 2017 dal Ministro Graziano Delrio, la conferma nel 2019 dal Ministro Paola De Micheli e infine il rinnovo nel 2021 anche dal Ministro Enrico Giovannini.

Sostanzioso il CV della designata a guidare la Struttura Tecnica di Missione, che con la più illustre concittadina scaligera Federica, icona del nuoto italiano – anche se in realtà l’ingegnere 60enne è di origini toscane – condivide il cognome.

Laureata all’Università di Padova, dal 1997 al 2017 Pellegrini ha lavorato presso la Provincia di Verona per poi andare nell’organico della Regione Veneto, dove ha passato l’ultimo quinquennio, quale prima e unica donna Direttore di Area nell’ente territoriale con sede a Venezia.

Stampa