APRI
Già registrato? Download PDF ACCEDI o REGISTRATI
Direttore Responsabile: Angelo Scorza
Stampa
22/09/08 21:53

Barbaro completa la flotta di river barge

Ordinate in Cina altre 3 chimichiere per le idrovie russe

Barbaro va in Cina per rimpinguare la flotta fluvio-marittima costruita, finora, nei cantieri russi.
“Abbiamo concluso l’ordine di  3 newbuildings presso il cantiere di Haichuan (Yangzhou) con altre tre in opzione” conferma Federica Barbaro, managing director.
Il cantiere Haichuan Ship Industry Company ha quattro decadi di storia (e' stato fondato nel 1968) e produce principalmente petroliere e chimichiere (anche stainless steel) dalle 2.000 alle 7.000 dwt.
“Le nostre sono sea-river  tankers IMO II Ice class 1B da DWT 5.400-6.400 con le seguenti caratteristiche principali: lunghezza 139,9 metri, larghezza 16,70 metri, pescaggio 3,60/4,00 metri. Di particolare rilievo il design PRIMEMAX realizzato dal nostro gruppo per poter massimizzare la
portata di prodotto sul fiume e sul mare”.
Queste nuove navi – la consegna delle  prime 3 unita' e' prevista rispettivamente a  novembre e dicembre 2009 e ad aprile 2010 - saranno infatti impiegate sui fiumi Volga e Don (comunicanti) e nei  mari connessi (Caspio e Nero) per il trasporto di prodotti petroliferi.
Anche queste unita' saranno gestite dalla societa' Prime Shipping, andando ad integrare una
modernissima flotta di bandiera russa composta da 4 sea river tankers di costruzione locale (cantiere di Krasnoe Sornovo), 2 barge trains (provenienti dai cantieri Pella e Kostroma) nonche' altre 3 barge trains attualmente in fase di ammodernamento.
La Prime Shipping e' una societa' armatoriale parte del Gruppo Barbaro da alcuni anni (Ship2Shore n. 27/2006) ed e' basata a Samara (Russia). Oltre alle navi di proprieta' dell’armatore con sede a Roma, gestisce in full management altre 8 navi fluvio-marittime petroliere dell’ENI.

Stampa