APRI
Già registrato? Download PDF ACCEDI o REGISTRATI
Direttore Responsabile: Angelo Scorza
Stampa
12/06/18 12:08

Ancora una commessa ‘polare’ per Brodosplit

A pochi giorni dal varo della Hondius (Ocean Expeditions), il cantiere croato ha raggiunto un accordo per realizzare una nave per Quark Expeditions

Si rafforza il portafoglio ordini di navi da crociera ‘expedition’ di Brodosplit.

Il cantiere croato - che ha varato nei giorni scorsi la Hondius, unità destinata a entrare, il prossimo maggio, nella flotta di Oceanwide Expeditions-  si è infatti assicurato una nuova commessa da Quark Expeditions per una nave dotata di notazione Polar Class 6, da 13.000 GT, lunga 128 metri e in grado di accogliere 200 passeggeri. L’accordo potrà contare su una garanzia (già concessa) da parte di HBOR, la Banca Croata per la Ricostruzione e lo Sviluppo, di proprietà statale, che opera anche come agenzia di export credit. Secondo la testata specializzata Seatrade Cruise News, la cruise ship richiederà un investimento di 130 milioni di dollari.

Precisamente la nave, realizzata specificamente per raggiungere Artide e Antartide, sarà dotata di 103 cabine e potrà accogliere anche 116 membri dell’equipaggio. Larga 21,5 metri, sarà munita di 4 motori in grado di generare una potenza di 4.400 KW che le permetteranno di raggiungere una velocità di 16 nodi. La cruise ship, di cui ancora non si conosce il nome, sarà consegnata in tempo per poter debuttare nella stagione antartica 2020-2021.

Commentando il raggiungimento dell’accordo, il CEO del cantiere Tomislav Debeljak ha voluto sottolineare come questo sia la prova “che i più importanti clienti internazionali ci riconoscono come in grado di realizzare e consegnare navi ad alta complessità”.

In occasione del varo della Hondius, qualche giorno prima, il manager aveva invece voluto soffermarsi sul valore dell’operazione come “simbolo del processo di ristrutturazione” dello stabilimento di Spalato (rilevato dal gruppo DIV nel 2013) e della “svolta nella progettazione tecnica e organizzativa”, realizzata grazie “all’impiego di nuovi software, strumenti e tecnologie”

Prima unità della classe LR PC6, e anch’essa dotata di notazione Polar Class 6, la Hondius è lunga 107,6 metri, larga 17,6 e può raggiungere una velocità di 15 nodi. Nelle sue 85 cabine potranno alloggiare 196 ospiti, che viaggeranno insieme a 70 membri dell’equipaggio.

Stampa