APRI
Già registrato? Download PDF ACCEDI o REGISTRATI
Direttore Responsabile: Angelo Scorza
Stampa
27/12/19 16:47

Ship2Shore cresce a doppia cifra anche nel 2019

Ancora in aumento visualizzazioni di pagina (oltre 2 milioni), sessioni e numero di utenti

Ship2Shore entra nel terzo decennio degli anni Duemila lasciandosi alle spalle un 2019 di crescita ed evoluzione nel solco delle tendenze già viste in passato.

Nel corso dell’ultimo anno il nostro portale ha visto infatti aumentare ancora le visualizzazioni di pagina (i ‘click’ complessivi), che ad oggi superano abbondantemente quota 2 milioni (precisamente arrivando a 2,241 milioni, +11,9%). In progressione anche il numero di utenti (627.196, +22,33%) e quello delle sessioni (1,090 milioni contro le 925.980 del 2018, + 17,73%).  Da rilevare anche che nel secondo semestre (nonostante la presenza del mese di agosto) le cose sono andate ancora meglio: le pagine di www.ship2shore.it nel complesso hanno registrato con incremento dei click del 15,05% (ovvero 1.111.647 visualizzazioni di pagina contro le 966.255 dello stesso periodo del 2018) mentre il numero degli utenti è salito del 28,51% (da 260.967 a 335.365).

Nel corso dell’anno è anche proseguito il calo di valori quali il tempo medio trascorso su una pagina (in media da 1 minuto e 22 secondi a 1 minuto e 17), il numero di pagine consultate durante una sessione (da 2,17 a 2.06, - 5,37%) e la durata media di una sessione (da 1 minuto e 37 a 1 minuto e 22 secondi). Dati che vanno a ulteriore conferma di quanto già osservato negli anni scorsi, e cioè che la lettura degli articoli di s2S, e in generale di un sito web di informazione, è ormai sempre di più un’attività rapida, frammentata ma anche ripetuta.  

Per il resto, S2S si prepara all’ingresso nel 2020 con una platea di pubblico in cui il peso di Genova seppure in modo lieve continua a diminuire. Dal capoluogo ligure arriva ora infatti circa il 5,6% degli utenti (contro il 6% circa dello scorso anno). Se Milano resta stabile al primo posto per luogo di provenienza dei lettori (circa il 12%), cresce al contempo il ‘peso’ delle altre città come Torino (che conta ora per il 3%), Napoli (4,5% circa) e aumentano anche Catania, Bologna, Bari e Verona. In diminuzione invece i click da Roma (che complessivamente scende dall’11% a circa l’8%) e da Londra, che, chissà se per motivi riconducibili alla Brexit o no, conta ora per l’1,2% dei lettori totali.

F.M.

 

TAG : Ship2Shore
Stampa