APRI
Già registrato? Download PDF ACCEDI o REGISTRATI
Direttore Responsabile: Angelo Scorza
Stampa
11/07/18 15:13

Ancora un salto in alto per Ship2Shore

Nella prima metà del 2018 sono cresciuti a doppia cifra visite, visualizzazioni di pagine e numero di utenti approdati sul sito

Ship2Shore ha iniziato anche il 2018 con il piede giusto. A dirlo sono i dati di Google Analytics, che per la prima metà di quest’anno mostrano infatti una crescita a doppia cifra per alcuni dei più importanti indicatori del sito. Aumentano infatti del 18,26% le visualizzazioni di pagina (il totale dei click su www.ship2shore.it), che per la prima volta arrivano così a superare il milione in un solo semestre, attestandosi precisamente a quota 1.045.942 (sulle 884.469 del periodo corrispondente del 2017), totalizzate nell’ambito di 479.384 le sessioni (le ‘visite’ al sito), in crescita a loro volta del 23,95% sulle 386.759 dei primi sei mesi del 2017. Sale anche il numero degli utenti approdati complessivamente sulle pagine di Ship2Shore: secondo lo strumento di analisi di Google, nei primi sei mesi del 2018 questi sono stati infatti 269.705 (il 24,76% in più rispetto ai 216.186 dei primi sei mesi del 2017).

Come nelle ultime rilevazioni, anche questa volta i dati sembrano suggerire l’immagine di un lettore sempre più dedito a visite brevi ma mirate: diminuisce infatti ancora la durata media delle sessioni di visita (da 1 minuto e 44 secondi a 1 minuto e 40), così come il numero di pagine cliccate in ogni sessione (da 2,29 a 2,18, - 4,59%), mentre aumenta il tempo passato in media su ogni pagina (da 1 minuto e 21 secondi a 1 minuto e 24).

Resta più o meno stabile invece la composizione per origine geografica della platea di lettori: se l’Italia è ancora leader incontrastata (valendo il 79,02% delle visite complessive), al secondo posto ci sono ora gli Stati Uniti (3,72%), seguiti da Regno Unito (2,34%), Svizzera (1,52%), Germania (1,3%), Grecia (1,13&), Francia (1,08%), Paesi Bassi (0,75%), Spagna (0,49%) e infine l’India (con lo 0,42% delle visite) a chiudere la top ten della lista, che nel complesso vede la presenza di 214 Paesi.

Da rilevare inoltre che anche in questo semestre si è rafforzata la presenza ‘social’ di Ship2Shore, che ad oggi conta 1.899 follower per quel che riguarda la pagina Facebook, 1.623 sul profilo Twitter, 3.687 contatti LinkedIn (tra gruppo e pagina) e 233 ‘seguaci’ del neonato profilo Instagram.

In aumento, infine, anche gli iscritti alle newsletter: se sono circa 45.000 quelli che ricevono la nostra ‘newsletter del lunedì’, i lettori della ‘Daily’, inviata ogni mattina negli altri giorni della settimana, sono oggi 692.


Francesca Marchesi

TAG : Ship2Shore S2S
Stampa