English
APRI
Già registrato? ACCEDI o Abbonati
Direttore Responsabile: Angelo Scorza
Stampa
23/02/21 12:07

Via libera all’insediamento di Spinelli a Vado Ligure

La Provincia autorizza il distripark nelle ex aree OCV acquistate dal gruppo genovese due anni fa

Ci sono voluti quasi due anni, ma ora il gruppo Spinelli potrà cominciare a svolgere le proprie attività logistiche collaterali al traffico marittimo di contenitori anche a Vado Ligure.

La settimana scorsa, infatti, la Provincia di Savona ha formalizzato l’autorizzazione all’insediamento di Spinelli su 22mila mq (di cui 1.800 di capannone) delle cosiddette aree ex OCV, acquistate due anni fa per circa 4 milioni di euro in vista dell’avvio dell’attività, intanto avvenuto, della nuova piattaforma container APM dello scalo ligure. All’epoca l’imprenditore, annunciando un investimento di circa 2 milioni di euro per attrezzare le aree (almeno in parte riconducibile alle due reach stacker previste sui piazzali), puntava ad iniziare ad operare nell’ottobre 2019.

I quasi due anni sono serviti alla Provincia per stilare le prescrizioni al cui rispetto è condizionata l’autorizzazione, relative a emissioni e scarichi idrici legati alle previste lavorazioni sui contenitori. Le ex aree OCV, infatti, sono destinate ad ospitare attività di ricevimento container, controllo, trasporto e deposito, pulizia e lavorazioni meccaniche di carpenteria leggera, saldatura e taglio ossiacetilenico, verniciatura a pennello con prodotti a base acquosa”.

A.M.

Stampa