APRI
Già registrato? Download PDF ACCEDI o REGISTRATI
Direttore Responsabile: Angelo Scorza
Stampa
15/02/17 12:11

Trasporto da record per Marraffa a Taranto

Completato con successo il trasferimento di un boiler da 200 tonnellate che ha rappresentato il carico eccezionale più alto mai transitato sulle strade della provincia di Taranto

Il boiler trasportato da Marraffa a Taranto

La pugliese Marraffa ha portato a termine un altro lavoro da primato. L’azienda pugliese specializzata nei servizi di trasporto e sollevamenti di carichi eccezionali ha infatti appena completato il trasporto di un boiler da 200 tonnellate di peso che risulta essere il carico più alto mai transitato sulle strade della provincia di Taranto.

“Il trasporto è stato eseguito in due notti consecutive e la distanza coperta è stata di circa 15 km, per la quale sono state neecessarie complessivamente 16 ore. Il convoglio era accompagnato da un guidatore, tre assistenti alla sterzata, cinque auto di scorta e nove scortisti” spiega in una nota Giovanni Marraffa. Il mezzo era composto da 20 assi modulari accoppiati split e trainati da 2 moduli su 6 assi PST (Self Propelled Trailer marchiati Goldhofer).

Marraffa aggiunge ancora che, “al fine di eseguire il trasporto su strada, sono state valutate le portanze di due ponti tramite studi ingegneristici accreditati a causa del peso convoglio (280 tonnellate complessivamente).  Durante il tragitto, due squadre di tecnici hanno smontato e riabilitato quattro linee Enel e una linea Telecom data l'altezza del convoglio”. Non solo: “Nel tragitto – conclude - è stato anche previsto e attuato lo smontaggio di circa 800 metri di guard-rail e 100 metri di new jersey in cemento, questi ultimi al fine di poter attraversare e impegnare la corsia contraria della strada statale in prossimità di un nastro trasportatore”.

N.C.

 

Stampa