APRI
Già registrato? Download PDF ACCEDI o REGISTRATI
Direttore Responsabile: Angelo Scorza
Stampa
15/05/18 17:26

Maxi-imbarco su una nave di Sapid a Terminal San Giorgio

Caricato un collo da 227 tonnellate che fa parte di una spedizione totale da 1.000 tonnellate

I colli imbarcati al Terminal San Giorgio sulla nave di Sapid

Terminal San Giorgio ha appena portato a termine con successo un importante imbarco eccezionale di un collo da 227 tonnellate che si vede raramente nel porto di Genova di questi tempi. Oltre a questo carico heavy lift la spedizione si componeva di altre casse, lamiere e opere di carpenteria metallica per un totale di circa 1.000 tonnellate di merce spedita sulla nave Baltic Harmony operata dalla compagnia di navigazione Sapid (Safiran Payam Darya Shipping Company), una controllata del Gruppi IRISL.

“Sia il quantitativo della spedizione in sè, 1.000 tonnellate, è eccezionale per Genova, il collo da 227 tonnellate è ancora più eccezionale considerata la scena break bulk di Genova nel 2018” ha commentato il terminalista.

Il terminal controllato dal Gruppo Gavio aggiunge inoltre che “questa nave è la prova concreta che Sapid Line (Agenzia Fratelli Cosulich), in continuità all’ultimo scalo del 2017, punta su Genova e su Terminal San Giorgio come punto di riferimento”.

La nuova linea regolare di carichi break bulk e project attivata fra il porto di Genova e l’Iran era stata annunciata da Sapid un anno fa quando venne anche specificato che sul collegamento sarebbero state impiegate cinque navi gemelle della Caribbean Harmony tutte di recentissima costruzione (tra il 2015 e il 2017).

N.C.

Stampa