APRI
Già registrato? Download PDF ACCEDI o REGISTRATI
Direttore Responsabile: Angelo Scorza
Stampa
27/07/18 11:55

E automazione SIE

L’azienda genovese completa un articolato intervento di manutenzione per Messina e guarda all’estero per crescere

Genova – Appena completati i complessi lavori di aggiornamento delle apparecchiature elettroniche di potenza e controllo di macchina effettuati per conto del gruppo Messina, Paolo Digilio, amministratore delegato di SIE Srl, accetta di buon grado di fare con Ship2Shore un ritratto della sua azienda, una solida realtà impegnata nella realizzazione e nella manutenzione di impianti elettrici strumentali e di automazione, industriali e civili.

“SIE lavora su tre divisioni: Oil & gas, Industria e terziario e Telecomunicazioni e automazione. In ambito petrolifero ci occupiamo di montaggi per macchine rotanti, come turbine e compressori, e agiamo come service tecnico sia in Italia che all’estero. La divisione industriale è attiva nel settore siderurgico e nella costruzione e manutenzione di macchinari portuali, per esempio quelli utilizzati nella movimentazione dei container. Per quanto riguarda il settore dei controlli automatici e delle telecomunicazioni, infine, produciamo quadri elettrici e sistemi di automazione per il processo e la trasmissione di dati”, spiega Digilio.  

Di rilievo il lavoro di revamping in corso di esecuzione per il terminal IMT di Genova (gruppo Messina), appunto, che ha riguardato gru portainer ed è stato effettuato in collaborazione con un colosso dell’automazione mondiale come ABB. “Fra le altre cose abbiamo rinnovato completamente gli apparati di controllo motori e Plc”, aggiunge il manager.

Digilio snocciola poi i nomi di altri importanti clienti, come BHGE Nuovo Pignone (per turbine e compressori), grandi marchi della siderurgia come Ilva, Arvedi e Danieli, oltre a VTE e Fincantieri: per quest’ultima SIE ha in carico i lavori di montaggio di sette turbine per i pattugliatori della Marina Militare attualmente in costruzione nel cantiere di Riva Trigoso (Ge). Interessante anche la commessa ottenuta da Leonardo e riguardante l’installazione di sistemi di trasporto bagagli per aeroporti e corrieri.

SIE ha sede a Genova, nella zona di Voltri, dove oltre agli uffici sono collocate anche un’officina elettrica per la produzione di quadri e una meccanica, dedicata alla carpenteria leggera: oggi l’azienda conta su circa 130 dipendenti complessivi e nel 2017 il fatturato è stato di circa 25 milioni, ben bilanciati fra le tre divisioni.

“Veniamo da una cultura di cantiere, e restiamo coi piedi per terra. Però stiamo crescendo, vogliamo rafforzare ulteriormente la parte tecnica e progettuale e guardiamo con attenzione ai mercati esteri, per noi sempre più importanti. Mi riferisco soprattutto alla Gran Bretagna e all’Europa, ma nostre squadre anche di 10 o 15 uomini sono impegnate spesso in posti remoti, come Malesia o Trinidad, in pratica ovunque si trovino impianti industriali complessi” conclude l’amministratore delegato.

Riccardo Masnata

TAG : Fornitori
Stampa