APRI
Già registrato? Download PDF ACCEDI o REGISTRATI
Direttore Responsabile: Angelo Scorza
Stampa
08/11/18 11:04

D’Agostino alla vicepresidenza di ESPO

Rinnovate le cariche dell’associazione, che avrà ancora alla guida l’irlandese Eamonn O’Reilly

Zeno D’Agostino è stato nominato vicepresidente di ESPO, l’associazione che riunisce i rappresentanti dei porti a livello europeo. Alla sua guida è stato confermato all’unanimità, in qualità di presidente, l’irlandese Eamonn O’Reilly, che verrà affiancato anche dall’altro vicepresidente, la finlandese Annaleena Makila.

Oltre al sostegno italiano, la nomina del presidente di Assoporti ha avuto l’appoggio di Belgio, Finlandia, Francia, Lettonia, Olanda, Romania, Spagna, Irlanda, Svezia, Norvegia e Regno Unito. D’Agostino, unico rappresentante dell’Europa del Sud, resterà in carica per 2 anni e il suo ruolo potrà essere rinnovato per un’altra volta ancora.  

“Sono onorato di poter rappresentare i porti del nostro paese in qualità di vice presidente di ESPO” ha commentato il numero uno dell’AdSP del Mar Orientale, che poi ha aggiunto: “Come Assoporti abbiamo lavorato e stiamo lavorando molto sui temi dell’Unione ormai da tempo. Poter partecipare agli incontri riservati alla presidenza, per l’Italia significa essere presente ed esprimersi direttamente su decisioni che possono cambiare il futuro dei porti italiani e della portualità del Sud Europa tutto. Per questo il mio impegno sarà condiviso con tutti i presidenti delle AdSP, e anche con i colleghi del Sud Europa che hanno subito colto con favore la mia candidatura”.

D’Agostino nel suo intervento ha anche ricordato che sarà l’Italia, e in particolare il porto di Livorno,  ad ospitare dal 22 al 24 maggio prossimi sia l’assemblea che la conferenza annuale di ESPO.

TAG : Associazioni
Stampa