APRI
Già registrato? Download PDF ACCEDI o REGISTRATI
Direttore Responsabile: Angelo Scorza
Stampa
15/11/19 16:24

Completato l’upgrade dell’approdo di Costa Crociere a Savona

Circa 22 milioni di euro l’investimento per il rinnovamento della banchina Calata delle Vele e del terminal 1 del Palacrociere, in vista dell’arrivo della Costa Smeralda

Savona ha rinnovato la banchina Calata delle Vele e terminal 1 del Palacrociere in vista anche del prossimo approdo della Costa Smeralda, la nuova ammiraglia della compagnia in costruzione nel cantiere Meyer Turku, che proprio nello scalo ligure verrà inaugurata il prossimo 20 dicembre.

Alla presenza dei rappresentanti delle istituzioni locali, si è svolto infatti ieri il taglio del nastro che ha ufficializzato il completamento dell’upgrade delle due infrastrutture, reso possibile da un investimento complessivo di 22 milioni di euro. Di questi, circa 17 milioni sono stati stanziati dall’authority e sono serviti per portare i fondali dai -9 metri iniziali ai -11, “con un intervento di consolidamento delle banchine nove e dieci e la realizzazione di un impalcato sostenuto da colonne sul fronte della banchina 8”. I cinque milioni messi a disposizione dalla compagnia sono stati invece utilizzati per i lavori di adeguamento del terminal 1 del Palacrociere, con la riorganizzazione del salone di ingresso e la copertura di parte della terrazza con una struttura in vetro, e soprattutto, come da programma, per la realizzazione dei due finger che collegano il terminal alla nave, due strutture in metallo e vetro del peso di 96 tonnellate, di dimensioni di 30 metri per 10 e 18 metri di altezza.

“I lavori al terminal e alla banchina consentiranno di accogliere al meglio Costa Smeralda, la nostra nuova ammiraglia alimentata a LNG, destinata a segnare un vero e proprio punto di svolta nel settore, in quanto garantisce una riduzione significativa dell’impatto ambientale senza compromettere gli aspetti di sicurezza per noi imprescindibili- ha dichiarato Neil Palomba, direttore generale di Costa Crociere, presente all’inaugurazione. “Grazie all’arrivo di Costa Smeralda nel 2020 (che scalerà il porto ligure tutti i sabati, ndr) prevediamo una nuova crescita del nostro traffico a Savona, con 900.000 passeggeri movimentati” ha aggiunto il manager.

 

Stampa