APRI
Già registrato? Download PDF ACCEDI o REGISTRATI
Direttore Responsabile: Angelo Scorza
Stampa
21/05/20 17:21

Alberto Chiovelli in pole per la presidenza del porto di Gioia Tauro

Poche le possibilità di conferma per Agostinelli, da anni commissario di un hub portuale che mercoledì accoglierà la portacontainer più grande (23.600 TEUs) mai arrivata

C’è Alberto Chiovelli in pole position per la presidenza dell’Autorità Portuale di Gioia Tauro: dopo le indiscrezioni di stampa che si sono susseguite nei giorni scorsi, lo conferma a Ship2Shore una fonte vicina al Ministero dei Trasporti. Ed era stata proprio l’attuale responsabile del dicastero di Porta Pia, Paola De Micheli (PD), ad annunciare che l’atto di nomina sarà firmato lunedì prossimo, ma che la decisione è ormai presa, anzi era stata presa (d’intesa con la Regione Calabria) addirittura prima della pandemia di coronavirus (la stessa De Micheli infatti aveva promesso la nomina entro febbraio) che avrebbe poi costretto a rimandare il tutto.

Chiovelli, classe 1963, laureato in Ingegneria Meccanica all’università la Sapienza di Roma, prenderebbe il posto del commissario straordinario Andrea Agostinelli, che nonostante goda di buona stima fra gli operatori dello scalo ha poche chances di esserne confermato alla guida. Durante il suo mandato il Medcenter Container Terminal, oggi gestito interamente da TIL, braccio terminalistico del gruppo MSC, dopo l’uscita di Contship, ha ottenuto nuovo slancio e dopo i dati negativi registrati nel 2017 e nel 2018, l’anno scorso si era chiuso con indicatori in positivo. I traffici avevano fatto segnare una crescita dell’8,4%, arrivando a movimentare 2.522.874 TEUs da 1287 navi.

Comunque sia, anche se l’atto di nomina verrà effettivamente firmato lunedì, difficile che il passaggio delle consegne possa avvenire già entro mercoledì, quando lo scalo calabrese – come ha annunciato lo stesso Agostinelli in un’intervista alla Gazzetta del Sud – accoglierà la più grande portacontainer (23600 TEUs) mai attraccata a Gioia Tauro: se effettivamente sarà il momento dei saluti, quale occasione migliore?

Chiovelli è un dirigente di lungo corso del Mit, dove è stato coordinatore della Struttura tecnica di missione per lo sviluppo delle infrastrutture, Capo del Dipartimento per i trasporti, la navigazione, gli affari generali e il personale, oltre ad aver ricoperto il ruolo di Direttore dell’Agenzia Nazionale per la Sicurezza delle Ferrovie (ANSF) e Direttore Generale del trasporto ferroviario.

Insieme alla sua nomina, dovrebbe essere formalizzato anche il passaggio da Autorità Portuale di Gioia Tauro ad Autorità di Sistema Portuale di Gioia Tauro e della Calabria: lo scalo, infatti, era stato l’unico a non essere rientrato, nel 2017, nella riforma voluta dall’allora Ministro dei Trasporti Graziano Delrio.

P.R.

Stampa