APRI
Già registrato? Download PDF ACCEDI o REGISTRATI
Direttore Responsabile: Angelo Scorza
Stampa
11/07/18 12:38

Via libera all’acquisizione del 25% di CEVA da parte di CMA CGM

Il liner francese potrà convertire in azioni ordinarie le obbligazioni acquistate lo scorso aprile con un investimento di oltre 300 milioni di euro

Sono bastati meno di 2 mesi a CMA CGM per ottenere il via libera, da parte di tutte le autorità di regolazione coinvolte, all’acquisizione del 25% di CEVA Logistics.

A rendere noto il definitivo ‘semaforo verde’ è stato lo stesso logistic provider svizzero, quotatosi recentemente alla SIX Swiss Exchange, la borsa di Zurigo.

Il liner francese aveva deciso di investire in CEVA proprio in occasione della IPO, ma non rastrellando titoli sul mercato, bensì definendo un accordo di altro tipo: tramite una procedura di private placement, CMA CGM aveva acquistato – con un investimento compreso tra i 317 e i 375 milioni di euro – obbligazioni convertibili emesse dall’operatore logistico elvetico parallelamente alla quotazione, che sarebbero poi state convertite in azioni ordinarie solo a valle dell’approvazione delle competenti autorità antitrust.

Ora che il placet è arrivato, spiega CEVA nella sua nota, le obbligazioni saranno convertite e CMA CMG diventerà titolare una quantità di azioni pari al 24,99% dell’intero capitale del gruppo svizzero, ottenendo anche il diritto a nominare due membri del board.

Ora che l’investimento di CMA CGM si è pienamente concretizzato, CEVA e la compagnia marittima francese lavoreranno insieme – si legge nell’annuncio – per espandere la loro cooperazione commerciale e per sviluppare servizi complementari, che soddisfino la crescente richiesta dei clienti di soluzioni integrate end-to-end.

Soddisfatto il CEO di CEVA Logistics, Xavier Urbain, che ha commentato: “E’ una buona notizia che le autorità competenti abbiano dato il loro via libera in così poco tempo, consentendoci di concretizzare compiutamente la nuova partnership”.

Stampa