APRI
Già registrato? Download PDF ACCEDI o REGISTRATI
Direttore Responsabile: Angelo Scorza
Stampa
14/05/20 17:33

Per Mercitalia 12 milioni di investimento in carri

La controllata di FSI acquisterà 52 nuovi mezzi e ne 'silenzierà' altri 130

Mercitalia ha deciso di investire nell'arco del 2020 12 milioni per ammodernare e ampliare la sua flotta di carri merci. Nel dettaglio, la controllata del gruppo FSI acquisterà 52 carri tasca T3000 e ne ricondizionerà altri 130 di tipo Sgnss, stanziando rispettivamente 8 e 4 milioni di euro per le due attività.

Per quel che riguarda i carri T300, che consentono di trasportare sia semirimorchi mega sia container e casse mobili a una velocità massima di 120 km/h, una prima tranche di 26 unità è già arrivata e nel resto dell'anno la fornitura sarà completata con la consegna dei secondi 26 mezzi. Relativamente all'ammodernamento dei carri Sgnss, con cui Mercitalia può trasportare container e casse mobili fino a 72 tonnellate di carico, l'intervento prevede tra le altre cose la sostituzione dei ceppi freno in ghisa con altri, sintetici e silenziosi, l’impiego di un nuovo sistema frenante, e il rifacimento integrale della livrea. Anche in questo caso i lavori sono già iniziati, e i primi 14 mezzi ricondizionati stanno già viaggiando in Italia e in Europa. Questo upgrade, come detto, interesserà 130 carri nel 2020, cui se ne aggiungeranno altri nei prossimi anni, per un totale di 230 mezzi ammodernati nel 2022. L'intervento, che allungherà la loro 'vita' di altri 20 anni, costerà complessivamente 7 milioni di euro.

F.M.

TAG : Ferrovie
Stampa