APRI
Già registrato? Download PDF ACCEDI o REGISTRATI
Direttore Responsabile: Angelo Scorza
Stampa
28/02/19 14:09

Parla russo in tre lingue la colonna portante ferroviaria della Nuova Via della Seta, che strizza l’occhio all’Italia

Al Transpotec 2019 di Verona la società russo-bielorusso-kazaka UTLC circostanzia la forte crescita del trasporto di container sull’asse ferrato euro-asiatico presentando l’indice di misurazione ERAI. Il Presidente Grom: “Manca un treno diretto con l’Italia, ma stiamo negoziando con un grosso operatore tedesco; però occorre trovare un partner italiano”.

Contenuto riservato agli utenti registrati

Per leggere questo articolo devi essere registrato.
Se sei già registrato, accedi.
Se non sei registrato, registrati.