APRI
Già registrato? Download PDF ACCEDI o REGISTRATI
Direttore Responsabile: Angelo Scorza
Stampa
13/02/20 16:24

Oceanogate si rafforza con un nuovo locomotore

La controllata di Contship ha preso in consegna per il terminal di Melzo un mezzo ‘firmato’ CZ Loko

La flotta di Oceanogate Italia, società del gruppo Contship Italia che fornisce il trazionamento ferroviario di manovra per i terminal del gruppo e di linea, si è rafforzata con l’ingresso di un nuovo mezzo di manovra. In particolare il parco macchine del terminal RHM di Melzo del gruppo ha ricevuto una locomotiva CZ Loko 741, ovvero – si legge in una nota – “una motrice a quattro assi, con cabina unica semicentrale e un peso assiale di 18 tonnellate, mossa da un moderno motore diesel Caterpillar 3508, che sviluppa una potenza di 1000kW”, con “trasmissione diesel-elettrica” e un “elevato livello della dotazione di bordo” che insieme “consentono elevati standard di prestazioni e di affidabilità, ridotti costi di esercizio, oltre a notevoli benefici in termini di sicurezza, ergonomia e comfort”.

Oceanogate aveva annunciato lo scorso luglio di avere siglato un ordine per l’acquisto di questa macchina. L’investimento, supportato da CredemLeasing Spa, “consente di ringiovanire la flotta di locomotive da manovra Oceanogate e si inserisce nella strategia di Contship Italia di continuare a potenziare il terminal RHM di Melzo che si trova al centro del network intermodale Contship, ed è una componente chiave dell'opzione Southern Gateway, il corridoio logistico che collega i terminal marittimi e terrestri con i principali mercati Italiani e dell'Europa Centrale e Meridionale” spiegava la società in una nota.

 

 

 

TAG : Intermodale
Stampa