APRI
Già registrato? Download PDF ACCEDI o REGISTRATI
Direttore Responsabile: Angelo Scorza
Stampa
11/07/18 16:16

Luigi Merlo alla guida della rediviva Federlogistica che imbarca Amazon

L’ex direttore delle relazioni istituzionali di MSC è stato nominato presidente della federazione aderente a Conftrasporto e a Confmare

Luigi Merlo

Come da molti previsto Luigi Merlo, dopo l’esperienza conclusa da direttore dei rapporti istituzionali del Gruppo MSC in Italia, si è accasato nella famiglia Conftrasporto con il ruolo di presidente di Federlogistica, una delle tante federazioni che compongono la galassia guidata da Paolo Uggè. La stessa Conftrasporto parla di rilancio per questa federazione che si è riunita oggi in assemblea a Roma e finora aveva fatto parlare poco o nulla di sé ma che, anche grazie a un’adesione di spicco come quella di Amazon, mira a rilanciarsi e a farsi sentire sui tavoli del confronto politico. Oltre al colosso fondato da Jeff Bezos l’associazione afferma di aver avuto l’adesione di primari player del settore operanti nella logistica mondiale, nel terminalismo portuale, nell’intermodalità, nella retroportualità e nei servizi portuali.

In una nota si legge che “l’obiettivo dell’associazione è quello di essere un soggetto concepito in maniera innovativa a partire dalla possibilità di garantire l’adesione ai soggetti internazionali e che vuole interpretare al meglio il nuovo modello di partecipazione coerente anche con gli strumenti di coordinamento nazionale derivanti dalle leggi di riforma introdotte nella precedente legislatura”.

Pasquale Russo, segretario generale  di Conftrasporto-Confcommercio, ha sottolineato che “attraverso questo progetto sarà possibile garantire la massima rappresentanza nei principali tavoli tematici istituiti a livello ministeriale nei dicasteri di riferimento e nelle Autorità di Sistema Portuale”.

La nota in questione prosegue spiegando che, con l’espansione e il rilancio di Federlogistica, saranno assicurate la partecipazione attiva alle vertenze di rinnovo del contratto nazionale di lavoro del trasporto e della logistica, dei porti in scadenza, attraverso il confronto costruttivo con la parte sindacale dei lavoratori, l’audizione con le maggiori autorità nazionali su specifiche problematiche d’interesse, la presenza nelle principali commissioni nazionali e locali attraverso la designazione di esperti e addetti ai lavori, oltre al monitoraggio legislativo nazionale e comunitario. 

Federlogistica parteciperà inoltre al tavolo di coordinamento Confmare, istituito a livello confederale per coordinare l’intera filiera di operatori e imprese che agiscono sul mare, nei porti e nella logistica connessa.

A proposito dell’ingresso del colosso mondiale dell’e-commerce, il neo presidente Merlo ha detto: “Siamo lieti dell’ingresso di Amazon in Federlogistica, un player di rilevanza internazionale che sta investendo molto sul nostro Paese sia in termini di innovazione che di infrastrutture, creando opportunità di sviluppo sia per le piccole e media imprese italiane in cerca di nuova linfa dal commercio online, sia per gli operatori minori della logistica”.

N.C.

Stampa