APRI
Già registrato? Download PDF ACCEDI o REGISTRATI
Direttore Responsabile: Angelo Scorza
Stampa
12/07/18 09:20

La nuova ERA del corridoio eurasiatico funziona

La innovata compagine JSC UTLC ERA dimostra una crescita stabile dei volumi nella prima metà del 2018

Il corridoio eurasiatico funziona bene, secondo i dati operativi.

Il volume del traffico di container sulla rotta Cina-Europa nei servizi gestiti da JSC UTLC ERA per i primi sei mesi del 2018 ha superato i 100.000 TEUs, il 40% in più rispetto allo stesso periodo dell'anno scorso, mentre a giugno è stata raggiunta una cifra record di 22.000 TEU.

I risultati consentono a UTLC ERA di confidare su dinamiche positive del traffico in futuro, afferma il presidente dell'azienda Alexey Grom. "Il primo semestre si è chiuso con il record di giugno. L'anno scorso il volume di 20.000 TEU al mese era stato superato solo a dicembre, e inoltre abbiamo riscontrato notevoli difficoltà al confine con l'UE. Il mese scorso abbiamo trasportato 22.000 TEU senza subire alcuna restrizione, e quindi sentiamo di avere un ampio margine di crescita futura. Ringraziamo i nostri clienti e partner per l'eccellente collaborazione e la volontà di muoversi insieme verso nuovi record” ha commentato Grom.

Dall'inizio del 2018 UTLC ERA ha inviato 1.287 treni sulla tratta Cina-Europa.

La società United Transport and Logistics Company - Eurasian Railway Alliance (UTLC ERA) è la nuova versione dell'ULTC rimodellata dopo che il suo capitale autorizzato è stato suddiviso in parti eguali tra Russian Railways, Belarusianways e Kazakhstan Temir Zholy ognuna al 33,33%.

JSC UTLC ERA organizza il trasporto di merci in contenitori come parte dei treni sulla rotta Cina-Europa attraverso i territori dei paesi EAEU: Repubblica del Kazakistan, Federazione Russa e Repubblica di Bielorussia. La capacità delle direttrici di transito UTLC ERA a scartamento1520 consente di trasportare 1 milione di TEU all'anno.

Presso i terminal di confine Cina/Kazakistan di Dostyk-Alashankou e Altynkol-Khorgo la frequenza massima di treni al giorno su binari da 1435 è rispettivamente di 6 e 10 nei due terminal, mentre la frequenza massima di treni al giorno su binari da 1520 è rispettivamente di 6 e 20 nei due terminal.

Il tempo di transito verso la frontiera dell'UE Bielorussia/Polonia (terminal di Brest-Malaszewicze, Bruzhi-Kuznica, Svislach-Semianowka) è di 7-9 giorni per la Cina occidentale, 9-10 giorni per la Cina centrale e 11 giorni per la Cina orientale.

Nel marzo 2018 UTLC ERA e Mercitalia Rail hanno firmato un Memorandum of Understanding per lo sviluppo di un servizio integrato di treni container tra Cina ed Europa.

Angelo Scorza

TAG : Ferrovia UTLC
Stampa