APRI
Già registrato? Download PDF ACCEDI o REGISTRATI
Direttore Responsabile: Angelo Scorza
Stampa
21/05/20 15:15

GTS lancia il collegamento Segrate – Marcianise

Intanto il servizio tra Fiorenzuola d'Arda e Giovinazzo di Lugo Terminal (trazionato da CFI) 'apre' ai profili P400, mentre a breve quello tra lo scalo pugliese e l'interporto Quadrante Europa passerà da 6 a 8 circolazioni settimanali

Nuove soluzioni di trasporto intermodale stanno prendendo il via tra Nord e Sud Italia. GTS Rail ha annunciato il prossimo avvio – la prima partenza è fissata per il 9 giugno – di un collegamento tra Segrate e Marcianise, più precisamente tra lo scalo di Terminali Italia e il terminal SGT, che verrà effettuato tre volte a settimana, ovvero ogni martedì, giovedì e sabato.

Sul treno sarà possibile trasportare "rifiuti, merce ADR, container HC e casse mobili con profilo C45" ha precisato GTS, secondo la quale grazie al nuovo servizio Segrate "diventa dopo Piacenza il secondo hub di snodo tra il sud Italia ed il nord Europa".

Dallo scalo milanese l'azienda opera già cinque treni a settimana da e per Rotterdam e altri 6 con Bari. Una novità riguarda inoltre il servizio di Lugo Terminal tra Fiorenzuola d’Arda, in provincia di Piacenza, e Giovinazzo, e che effettua anche una sosta commerciale a Ravenna (Nei terminal controllati da Lugo Terminal Spa).

Il collegamento, trazionato da CFI - Compagnia Ferroviaria Italiana, può ora trasportare anche i semirimorchi con profilo P400. Il treno, che circa cinque volte a settimana, è in grado di caricare container di diverse dimensioni, casse mobili e semirimorchi, e può trasportare inoltre possibile spedire rifiuti e materiale ADR/RID. Un'altra novità annunciata dall'azienda è anche l'incremento di frequenza del collegamento tra l'interporto Q E di Verona e il suo scalo di Giovinazzo, che "a breve" passerà da 6 a 8 partenze settimanali.

F.M.

TAG : Intremodale
Stampa