English
APRI
Già registrato? ACCEDI o Abbonati
Direttore Responsabile: Angelo Scorza
Stampa
30/06/20 13:44

Ambrogio sbarca sul Brennero

L’operatore intermodale lancia un servizio tra Verona e il terminal di Neuss, nella cui proprietà è recentemente salito al 30%

I servizi intermodali di Ambrogio viaggiano ora anche sul Brennero. La società ha annunciato l’avvio di una nuova relazione tra Verona e Neuss, presso il terminal Neuss Trimodal, già raggiunto da un collegamento operato dalla sua sede di Gallarate. Attivo dal mese di giugno, il servizio sarà effettuato in questa “prima fase” con due treni a settimana, ogni martedì e venerdì in entrambe le direzioni, ma la sua frequenza sarà man mano incrementata. “Questa nuova destinazione - recita una nota dell’operatore - permette di ampliare la copertura regionale e di aumentare la capacità di trasporto da e per il Nord-Est Italia verso la zona della Ruhr […] e verso i Paesi Bassi orientali e il Belgio”.

Nel frattempo, Ambrogio ha anche incrementato la sua partecipazione nel terminal tedesco.

Neuss-Düsseldorfer Häfen, la società nata 2003 dalla fusione dei porti sul Reno di Neuss e Düsseldorf, ha infatti trasferito la propria quota detenuta in Neuss Trimodal agli altri due azionisti, ovvero Ambrogio e Kombiverkehr, fino a prima presenti nel capitale rispettivamente con il 20% e il 50% delle quote.

A seguito dell’operazione, che ha effetto retroattivo dallo scorso 1 gennaio, i due soci restanti sono saliti, rispettivamente, al 30% e al 70%.

F.M.

TAG : Intermodale
Stampa