APRI
Già registrato? Download PDF ACCEDI o REGISTRATI
Direttore Responsabile: Angelo Scorza
Stampa
04/12/18 15:03

Al via Confetra Toscana

Il nuovo presidio regionale della confederazione sarà guidato per i prossimi due anni da Alberto Bartolozzi

Sarà Alberto Bartolozzi, presidente di Assotosca, a guidare nel suo primo biennio di attività Confetra Toscana. Il nuovo presidio regionale della Confederazione Generale Italiana dei Trasporti e della Logistica è nato oggi con la firma dello statuto costitutivo, sottoscritto oltre che dalla stessa Assotosca (che riunisce spedizionieri, corrieri e autotrasportatori toscani), da Spedimar (cui sono associate imprese di spedizioni internazionali e di logistica ubicate prevalentemente nella provincia di Livorno) e dai delegati Assologistica, Assiterminal, Anasped, Assocad e Ifa “in rappresentanza di spedizionieri, autotrasportatori, corrieri, imprese di logistica, magazzini generali, terminalisti, doganalisti, fumigatori e centri di assistenza doganale”.

Nel corso dell’incontro si è fatto il punto sui numerosi dossier aperti, nella regione, in materie di logistica, infrastrutture, trasporto e movimentazione della merce: l’avvio delle procedure per la realizzazione della Darsena Europa, il rilancio dell’area di crisi di Piombino, il progetto per lo scavalco ferroviario Calambrone, la destinazione dei fondi strutturali europei del POR Toscana per il 2014-2020, gli incentivi e agevolazioni per le imprese logistiche, la funzione degli interporti e dei terminal inland di Prato e Collesalvetti, il rafforzamento della funzione cargo degli aeroporti di Firenze e Pisa.

“Le questioni sono note al territorio come a Roma. Tante criticità ma anche tante eccellenze da valorizzare e tante opportunità potenziali da cogliere. Occorreva, tuttavia, darsi un livello organizzativo sovraterritoriale adeguato affinché l’interazione ed il confronto con le istituzioni locali, a partire dalla Regione Toscana, potessero essere più incisivi ed organici” ha dichiarato il direttore generale di Confetra Ivano Russo, che dopo aver ricordato le recenti costituzioni delle articolazioni regionali della confederazione in Campania e Puglia ha anticipato che le prossime aperture saranno in Emilia Romagna e, come già annunciato, in Sicilia.

TAG : Associazioni
Stampa